Sébastien Carron annuncia il proprio ritiro dai rally!

condividi
commenti
Sébastien Carron annuncia il proprio ritiro dai rally!
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
23 mar 2018, 20:48

Qualche giorno dopo il suo abbandono seguito ad una uscita di strada durante il Rallye Pays du Gier, il tre volte campione nazionale svizzero ha annunciato la fine della sua vita da pilota.

Sébastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Sébastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Sébastien Carron, vincitore dell'edizione 2016 del RIV, ai microfoni di Canal 9
Sébastien Carron, vincitore dell'edizione 2016 del RIV
Sèbastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Sèbastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss, Ausscheiden
Chewon Lim e Sébastien Carron in Conferenza Stampa
Sébastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Sébastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss, e Ivan Ballinari, Paolo Pianca, Skoda Fabia R5, Lugano Racing Team
Sébastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Sébastien Carron, Jérôme Degout, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Logo Sébastien Carron, Ford Fiesta R5
Le vetture di Sébastien Carron e Kevin Gilardoni ai piedi del podio
Sébastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss

Qualche giorno dopo il suo abbandono seguito ad una uscita di strada durante il Rallye Pays du Gier, Sébastien Carron ha annunciato la fine della sua vita da pilota.

A pochi giorni dal suo 40esimo compleanno che festeggerà il prossimo 25 marzo, il vallese ha comunicato la sua decisione tramite social network e sull’emittente locale Canal 9, dove il campione 2014, 2016 e 2017 si è espresso.

“Se vi ricordate, a novembre durante una trasmissione, avevo dichiarato che avrei preso una decisione a proposito del prosieguo della mia carriera scoccati i 40 anni”, ha dichiarato. “E il giorno arriverà questa domenica. Ho avuto del tempo per riflettere e ho capito di dover smettere”, ha detto il tre volte campione nazionale svizzero. 

“Oggi la mia passione per il rally è meno forte che agli inizi”

“Non ho più il trasporto per la disciplina che avevo al debutto, inoltre nella mia testa c’è sempre il timore di farmi male, un’altra cosa che non mi succedeva in passato”, ha aggiunto. 

 

“Non provo più l’amore di prima, quando avevo sete di vittoria. Adesso ho una bella famiglia, una moglie eccezionale e due figli pieni di vita. Vorrei essere in forma per fare delle attività con loro”.

“Sapete, io credo nel destino e il destino è stato generoso con me. Mi ha consentito di conquistare tre titoli in Svizzera, una Coppa elvetica e oltre sedici gare. Tuttavia quando la sorte comincia a dare segni inversi bisogna accettarla e ora attorno a me ci sono troppi segnali che mi indicano di prendere questa saggia decisione e lasciare il rally”. 

“Ci tengo a ringraziare tutti i miei amici e i miei cari, che mi hanno sostenuto nel percorso. Ringrazio i partner che mi hanno permesso di vivere il mio sogno appieno; i miei navigatori con i quali ho trascorso dei momenti fantastici e che hanno fatto un lavoro perfetto; la mia famiglia e la mia meravigliosa moglie, che mi ha sempre appoggiato”. 

“Vorrei anche rendere merito ai miei avversari che mi hanno obbligato a trovare dei modi per andare più veloce e migliorare. I commissari e i volontari del rally, per il loro lavoro incredibile, e gli organizzatori, che fanno il massimo per mantenere alcune manche in territorio svizzero. Un grande grazie a tutti loro”.

Tre titoli e un duello con Loeb

Malgrado le condizioni molto difficili incontrate nella prima giornata del Rallye du Pays de Gier, round di apertura 2018 del Campionato di Svizzera, Sébastien Carron è stato uno dei pochi ad attaccare subito al volante della Ford Fiesta R5, condivisa lo scorso week end con Jérôme Degout, e a distanziare i diretti concorrenti, tra cui Ivan Ballinari (Skoda Fabia R5), che erediterà da lui il successo dopo l’incidente nella PS6 a causa di un problema di pneumatici. 

Sébastien Carron ha esordito nel 2001 con una Peugeot 106 GT in occasione del Rallye International du Valais. Oltre ai tre titoli nazionali, uno dei suoi principali exploit resta la lotta avvenuta al Rallye du Chablais 2017 con Sébastien Loeb e la sua Peugeot 208 T16, che ha preceduto nelle fasi iniziali della corsa, salvo poi finirgli giusto alla spalle. 

 
Articolo successivo
Rallye Pays du Gier : Carron sbaglia, Ballinari vince

Articolo precedente

Rallye Pays du Gier : Carron sbaglia, Ballinari vince

Articolo successivo

Rallye Pays du Gier : Thomas Schmid si mette in luce tra gli Junior

Rallye Pays du Gier : Thomas Schmid si mette in luce tra gli Junior
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Rally Svizzera
Piloti Sébastien Carron
Autore Emmanuel Rolland
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie