WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
12 dic
-
14 dic
FP1 in
30 giorni
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
2 giorni
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
G
Valencia
15 nov
-
17 nov
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
9 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
65 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
15 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Prossimo evento tra
1 giorno

Rallye Pays du Gier : Sébastien Carron emerge dal caos

condividi
commenti
Rallye Pays du Gier : Sébastien Carron emerge dal caos
Di:
Co-autore: Emmanuel Rolland
Tradotto da: Chiara Rainis, Motorsport.com Switzerland
18 mar 2018, 12:48

Il tre volte campione di Svizzera occupa la prima posizione della classifica complessiva al termine di una prima giornata caratterizzata dalla pioggia e per cui in Francia è stata annullata la seconda prova speciale.

Disputata in Francia nella regione di Saint-Chamond, nei pressi dalla cittadina di Saint-Etienne, il Rallye du Pays du Gier apre questo week end il Campionato Rally di Svizzera con una dozzina di vetture R5 in lizza per la vittoria. 

 

Fedele alla Ford Fiesta R5 che l’anno scorso lo ha visto conquistare il suo terzo titolo nazionale, Sébastien Carron ha preso presto il comando in una prima giornata sin dal principio caotica. Infatti, a causa della pioggia battente numerosi concorrenti hanno commesso errori nelle prime due prove speciali della tappa iniziale.

Malgrado la partenza posticipata di 20 minuti che ha ulteriormente complicato la visibilità, Carron, sempre navigato da Jérôme Degout, segnava subito il miglior crono in 14 ‘07 “4 precedendo di 12,7 secondi la coppia Ivan Ballinari-Paolo Pianca, al debutto su Skoda Fabia R5.

Dietro di loro, invece, il gap si faceva già importante, con il francese Mickael Prevalet staccato di 1’32” con la Citroën DS, seguito dalla Peugeot 207 S2000 di Joël Rappaz, leader del Gruppo A, e dalla Citroën DS3 di Patrice Bonnefond, a completare la top 5.  

La classifica bloccata dopo la PS 1 è stata resa definitiva a fine giornata a seguito delle numerose uscite di strada, mentre la PS2 (Fouay e il suo breve percorso di 7,50 km) è stata annullata dagli organizzatori al fine di permettere ai concorrenti di raggiungere l’assistenza dopo un’interruzione durata un’ora che ha messo fine alle ostilità a notte inoltrata. 

Nel Campionato Junior Svizzero, Thomas Schmid ha evitato errori al volante della Peugeot 208 e si è portato in vetta alla sua categoria con più di 1’20” dai diretti inseguitori concludendo al decimo posto della complessiva, e terzo tra gli elvetici, seguito da Steeves Schneeberger, 13esimo su Ford Fiesta, e Jonathan Scheidegger, 18esimo su Citroën DS3.

Nel Clio RT3 Alps Trophy la prima giornata si è trasformata invece in un’ecatombe con gli incidenti di Maude Studer, Thomas Anacleto e Ricardo Araujo che hanno bloccato il resto dei concorrenti, accreditati al termine di un tempo forfettario. 

 

Sébastien Carron comincerà dunque la seconda e ultima giornata da leader. Sei le speciali in programma, a partire dalla PS3 (Valfleury) di 22,74 km, fino alla PS8 (Dozieux) di 17,40 km che scatterà alle 16:58.

Rallye Pays du Gier - Classifica (Prima Tappa)

Rallye Pays du Gier - Ritiri

Articolo successivo
Il Moscato Rally unica novità nel calendario 2018 del CSR

Articolo precedente

Il Moscato Rally unica novità nel calendario 2018 del CSR

Articolo successivo

Rallye Pays du Gier : Carron sbaglia, Ballinari vince

Rallye Pays du Gier : Carron sbaglia, Ballinari vince
Carica i commenti