Rally del Ticino: bis di Gilardoni. Ballinari primeggia tra gli svizzeri!

Malgrado il quinto centro in una PS dell’accoppiata Crugnola-Lucca, il vincitore della 20esima edizione della tappa ticinese del campionato elvetico è proprio il driver della Movisport, seguito a ruota dal pupillo di casa.

Rally del Ticino: bis di Gilardoni. Ballinari primeggia tra gli svizzeri!
Andrea Crugnola, Moira Lucca, Citroen DS3 WRC, Lugano Racing Team
Ivan Ballinari, Paolo Pianca, Forfd Fiesta R5, Lugano Racing Team
Grégoire Hotz, Pietro Ravasi, Skoda Fabia R5, Lugano Racing Team
Ivan Ballinari, Paolo Pianca, Ford Fiesta R5, Lugano Racing Team
Kevin Gilardoni-Corrado Bonato, Ford Fiesta WRC, Movisport, e Michael Burri-Andersson-Levratti, Ford Fiesta WRC, D-MAX Swiss
Danilo Pin, Jimmy Grandi, Peugeot 207 S2000, D-Max Swiss
Mauro Rusconi, Fabio Maggi, Peugeot 207 S2000, Easy-Races
Grégoire Hotz, Pietro Ravasi, Skoda Fabia R5, Lugano Racing Team
Kevin Gilardoni, Corrado Bonato, Ford Fiesta WRC, Movisport
Danilo Bianchi, Silvio Lubello, Ford Fiesta R5, Lugano Racing Team
Danilo Bianchi, Silvio Lubello, Ford Fiesta R5, Lugano Racing Team
Mirko Puricelli, Matteo Magni, Citroen DS3 WRC, D-Max Swiss
Sébastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Cedric Althaus, Jessica Bayard, Peugeot 208, Lugano Racing Team
Sébastien Carron, Vincent Landais, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss
Cédric Althaus, Jessica Bayard, Peugeot 208, Lugano Racing Team
Michael Burri, Anderson Levratti, Ford Fiesta R5, D-Max Swiss

Si è chiusa con la quinta affermazione, su sei prove speciali, della veloce accoppiata Andrea Crugnola-Moira Lucca la 20esima edizione del Rally Ronde del Ticino.

Il duo della D-Max Swiss è il vero vincitore morale della storica edizione della corsa su strada ticinese. Alle prese con problemi meccanici pochi metri dopo la partenza di venerdì, Crugnola-Lucca sono divenuti i veri e propri mattatori della giornata di sabato, ottenendo cinque vittorie in altrettante prove speciali.

La sesta e ultima PS, svoltasi a Isone, ha visto l’inossidabile Grégoire Hotz (Skoda Fabia R5) ottenere un ottimo secondo posto davanti a Kevin Gilardoni e al suo navigatore Corrado Bonato.

Quarto posto per Michael Burri e Anderson Levratti, capaci di chiudere l’ultima prova davanti a Ballinari-Pianca e Puricelli-Magni.

Nono posto per il più pilota più atteso alla vigilia. Il campione in carica Sébastien Carron ha chiuso infatti alla fine della top ten l’ultima prova del quarto appuntamento del campionato nazionale di Rally.

Grazie a prestazioni sempre costanti, è stato Kevin Gilardoni il vincitore della tappa ticinese, bissando il successo ottenuto già lo scorso anno.

Il pilota della Ford Fiesta WRC ha preceduto il vincitore tra gli svizzeri, cioè Ivan Ballinari, il quale ha chiuso al secondo posto assoluto davanti ai propri numerosi sostenitori.

Medaglia d’argento per Sébastien Carron e Vincent Landais, giunti alla bandiera a scacchi con un ritardo di sedici secondi sul pupillo di casa.

 

In S2000 chiara affermazione di Danilo Pin e Jimmy Grandi, mattatori di categoria davanti a Mauro Rusconi e Maggi Fabio.

Luca Marchesi e Damiano Gerardo hanno invece chiuso al terzo posto di categoria.

Rally Ticino - prova speciale 6

Rally del Ticino - Classifica assoluta

Swiss Rally Championship - standings after 4 rounds

condividi
commenti
Rally del Ticino: Ballinari ipoteca il primo posto tra gli elvetici

Articolo precedente

Rally del Ticino: Ballinari ipoteca il primo posto tra gli elvetici

Articolo successivo

Gilardoni: “Sono cresciuto su queste strade, ma un po' di fortuna...”

Gilardoni: “Sono cresciuto su queste strade, ma un po' di fortuna...”
Carica i commenti