GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
49 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
71 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
21 Ore
:
58 Minuti
:
59 Secondi
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
14 giorni
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
13 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
19 giorni
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
14 giorni
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Evento in corso . . .
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
PL1 in
22 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
63 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
119 giorni

Burri, profeta nella sua terra al Critérium Jurassien?

condividi
commenti
Burri, profeta nella sua terra al Critérium Jurassien?
Di:
, Motorsport.com Switzerland
Tradotto da: Simone Chimento, Motorsport.com Switzerland
13 apr 2019, 15:19

Dopo la vittoria di Ivan Ballinari contro Grégoire Holtz all'apertura del Campionato Svizzero nel Pays du Gier, Michaël Burri potrà ripetere il successo dello scorso anno al Critérium Jurassien questo fine settimana?

Il Campionato Svizzero Rally ha preso il via al Rally Pays du Gier con un sontuoso duello tra Ivan BallinariGrégoire Hotz, conclusosi con la vittoria del campione in carica ticinese mentre Michael Burri ha completato la top 3, per un podio al 100 per cento Skoda Fabia R5.

Questo fine settimana, quest'ultimo cercherà di tornare sul gradino più alto del podio, soprattutto perché giocherà in casa, ma anche perché tornerà sul luogo della sua prima vittoria nel Campionato Svizzero risalente ad un anno fa.

Leggi anche:

"Mi aspetto un rally difficile", dice Burri. "Ma il nostro obiettivo è chiaro: vogliamo ripetere la vittoria dello scorso anno. Ci siamo preparati bene nel Pays du Gier e abbiamo guadagnato molta fiducia nell'auto".

La battaglia è quindi destinata ad essere serrata fra i tre uomini, tanto più che Ivan Ballinari ha già dimostrato di essere lì per conservare il titolo e Grégoire Hotz - che ha già vinto quattro volte al Pays du Gier - non ha perso nulla della velocità in occasione del suo ritorno, quattro anni dopo l'ultima stagione completa.

Jonathan Michellod, Stephane Fellay, Peugeot 208 R2, Atelier de la Tzoumaz

Jonathan Michellod, Stephane Fellay, Peugeot 208 R2, Atelier de la Tzoumaz

Photo de: Project Diffusion

Leggi anche:

Saranno presenti anche i protagonisti del Campionato Junior, che, la scorsa volta, ha visto trionfare Jonathan Michellod sulla Peugeot 208 R2. Il Clio R3T Alps Trophy continuerà anche questo fine settimana, dopo il primo round vinto da Styve Juif

Infine, dopo che Sergio Pinto e la Renault Clio hanno inaugurato il nuovissimo Trofeo svizzero Michelin al Pays du Gier, questa nuova categoria verrà ampliata con l'arrivo di molti equipaggi aggiuntivi ed un sacco di nuove battaglie previste. 

Infine, sono 15 i concorrenti attesi nella categoria Historical.

Il Critérium Jurassien inizierà venerdì dalle 19:00 con due prove speciali. Sabato sono in programma altre nove PS dalle 7:35, l'ultima delle quali a Saignelégier con partenza alle 19:40. In totale, i concorrenti dovranno percorrere 166,14 km, 66 all'inizio di questa edizione 2019.

 
Articolo successivo
Ken Block al Rally del Vallese con la Ford Escort "Cossie"

Articolo precedente

Ken Block al Rally del Vallese con la Ford Escort "Cossie"

Articolo successivo

Ivan Ballinari e Giusva Pagani vincono il Critérium Jurassien

Ivan Ballinari e Giusva Pagani vincono il Critérium Jurassien
Carica i commenti