Pezzucchi e "Spezz" i poleman di Monza

Pezzucchi e "Spezz" i poleman di Monza

Pole position per i rientranti Pezzucchi e "Spezz" nei Trofei GT Open Cup e nella GT3 Cup

Le prove di qualificazione del quinto appuntamento stagionale della Targa Tricolore Porsche, in programma questo fine settimana all'autodromo Nazionale di Monza, assegnano il miglior tempo a “Spezz” (Ebimotors) nella GT3 Cup, ma per il gioco delle penalità inflitte ai piloti più veloci nelle gare precedenti, sarà Andrey Birzhin (Glorax Racing) a partire davanti. 

Pole position a Stefano Pezzucchi (Krypton Motorsport) nella GT Open Cup con la Porsche 997GT3R. Nel Trofeo GT Open Cup la Krypton Motorsport bissa il primato anche in classe GT3 Cup con la miglior prestazione di Luca e Nicola Pastorelli, terzi assoluti.

Stefano Pezzucchi (Krypton Motorsport) conquista la pole position nella GT Open Cup, aggiudicandosi il miglior crono in entrambi i turni di qualifica. La somma dei tempi accredita al bresciano il primato in 3'42"462 con la Porsche 997 GT3R di classe GT2 r1, precedendo la vettura gemella dell'equipaggio Autorlando composto da Giuseppe Ghezzi e Manuele Mengozzi, che hanno sommato 3'44"000. Terza posizione assoluta e primato in GT3 Cup per Luca e Nicola Pastorelli (Krypton Motorsport - 3'47"676) che condivideranno la seconda fila con Livio Selva (Ebimotors - 3'48"727), antagonista in classifica e staccato di un solo punto dai fratelli modenesi.Ravvicinati anche gli equipaggi che occuperanno la terza fila: Andrey Birzhin-Rino Mastronardi (Glorax Racing - 3'50"349) e Alberto Caneva-Carlo Scanzi (Team Ghinzani Arco Motorsport - 3'50"862), hanno concluso separati da soli 5 decimi di secondo. In quarta fila si classificano Raffaele Mosconi (Ebimotors) e Stefano Barbieri-Roberto Minetti (Team Ghinzani Arco Motorsport). Senza aver concluso neanche un giro, prenderà il via dalla 5^ fila "Spezz" (Ebimotors). La prova della GT Open Cup partirà alle 10.55 sull'abituale distanza dei 48 minuti + 1 giro.

Il veneto “Spezz” (Ebimotors) conquista il miglior crono in 1'55”071 e mette subito in chiaro la determinazione a difendere la leadership in campionato dagli agguerriti antagonisti, capitanati dal pilota bergamasco Fabrizio Angelo Comi (Team Ghinzani Arco Motorsport) che, reduce dalla pole position di Adria, ha conquistato una netta seconda posizione in 1'55”572, confermandosi come uno tra i più accreditati protagonisti della serie. Alle loro spalle è molto acceso il confronto per la terza posizione tra Walter Palazzo (Team Ghinzani Arco Motorsport) e Andrey Birzhin (Glorax Racing) con il veloce russo che prevale in 1'57”943 contro l'1'15”997 del competitivo siciliano. Una differenza minima, dunque, di appena 54 millesimi. Purtroppo Birzhin, proprio nelle battute conclusive della sessione, è stato protagonista di una uscita di pista alla Parabolica che lo ha costretto, dunque, ad abbandonare anzitempo. In ogni modo, il pilota della Glorax Racing partirà in prima posizione a causa degli handicap imposti dal regolamento ai piloti più rapidi nelle gare precedenti, affiancato da “Spezz”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Porsche Targa Tricolore
Articolo di tipo Ultime notizie