Una foratura rallenta la prova di Thomas Biagi

Una foratura rallenta la prova di Thomas Biagi

Un pit stop inatteso ha reso praticamente inutile il resto della gara di Zeltweg dell'italiano

Il weekend del Red Bull Ring si è concluso oggi con una gara abbastanza sfortunata per Thomas Biagi dopo i problemi tecnici che erano già emersi sia venerdì che sabato. Il pilota italiano del team MOMO-Megatron nelle prime fasi di gara è stato vittima di una foratura al posteriore che lo ha obbligato ad una imprevista sosta ai box. Il tempo perso per l'inevitabile cambio gomme ha annullato ogni possibilità di conquistare un buon risultato, ma dopo il rientro in pista Biagi ha ugualmente spinto ottenendo alcuni rilievi cronometrici interessanti prima di concludere ventiduesimo sotto la bandiera a scacchi. La gara è stata vinta da Kuba Giermaziak (VERVA Lechner Racing Team), seguito da Jeffrey Schmidt (Lechner Racing Team) e da Sven Müller (Team Project 1). Thomas Biagi: "La foratura di oggi ha chiuso un weekend poco fortunato per me, dove in ogni sessione ho sofferto un diverso inconveniente tecnico. Avendo girato poco sia nelle prove libere che in qualifica siamo arrivati più tardi degli altri a definire un buon setup; in gara però la macchina non era male e aver contenuto entro il secondo il gap tra il mio miglior tempo e quello più veloce della corsa rappresenta un altro piccolo passo in avanti. La strada da fare per noi rimane ancora lunga e nella prossima gara il nostro obiettivo rimarrà realisticamente quello di avvicinare la top ten, più che di entrarvi. Silverstone è uno dei più affascinanti templi della velocità e sarà una grande emozione affrontarlo il 6 Luglio insieme alla Formula 1 davanti ad un pubblico da sempre molto numeroso e competente".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Porsche Supercup
Piloti Thomas Biagi
Articolo di tipo Ultime notizie