Nicki Thiim in pole all'ultimo respiro

Nicki Thiim in pole all'ultimo respiro

Kuba Giermaziak partirà in seconda posizione, mentre Earl Bamber non è andato oltre il quarto tempo

E' ancora sfida a due per il titolo 2014 della Porsche Supercup, ma le Qualifiche di Austin hanno messo in mostra un protagonista della stagione passata, ma anche della seconda parte di quest'anno, il quale ha colto una pole al fulmicotone, proprio negli utlimi secondi disponibili della sessione ufficiale di prove del monomarca Porsche.

E' stato infatti Niki Thiim a stravolgere la classifica negli ultimi secondi, con un giro fantastico, pulito ed esente da traffico che lo ha portato in testa alla lista dei tempi. Il pilota danese ha fermato il cronometro in 2'08"305, demolendo i sogni di partenza al palo di uno dei due contendenti principali al titolo piloti 2014: Jakub Giermaziak.

"Kuba" è stato il mattatore delle Qualifiche texane, essendo rimasto in testa alla classifica per gran parte della sessione, ma si è visto sfuggire di mano in extremis un'importantissima partenza davanti a tutti in ottica campionato. Il pilota polacco, per cercare di recuperare punti su Bamber, sarà costretto a vincere e sperare di avere più avversari possibili tra sé e il pilota neozelandese.

Michael Ammermueller è riuscito a conquistare la terza piazza proprio al suo ultimo tentativo, inserendosi nella lotta alla vittoria e distanziando ulteriormente Kuba Giermaziak da Earl Bamber. Proprio il piota neozelandese non è apparso in grande sintonia con la sua 911 e il quarto posto finale può essere inteso come un risultato soddisfacente, nonostante Bamber puntasse alla prima fila dopo le prove libere di ieri. Appena dentro alla Top Twenty invece Thomas Biagi

Porsche Supercup - Austin - Qualifiche

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Porsche Supercup
Piloti Nicki Thiim , Michael Ammermüller , Jakub Giermaziak
Articolo di tipo Ultime notizie