Cairoli: "Il fascino di Montecarlo è sempre particolare"

condividi
commenti
Cairoli:
Redazione
Di: Redazione
21 mag 2015, 12:35

Il pilota italiano spera di riuscire a migliorare il 13esimo posto ottenuto due settimane fa a Barcellona

Le tortuose stradine piene di glamour, ma anche piene di insidie. Montecarlo attende Matteo Cairoli per il secondo round della Porsche Mobil 1 Supercup. Dopo lo sfortunato esordio a Barcellona, due settimane fa, e il weekend nell'inferno verde del Nurburgring, il giovane driver comasco cerca il riscatto tra i cordoli del circuito cittadino più famoso al mondo.

Il fascino del tracciato monegasco farà da sfondo alle battaglie del campionato monomarca Porsche con 26 piloti che dovranno sfruttare al meglio la qualifica vista la difficoltà di sorpassare, poi, durante la gara. Fine settimana intenso quello del giovane pilota selezionato da Porsche per il proprio Junior Programme, in forza al team Project 1.

Dopo la tredicesima posizione nel primo appuntamento stagionale sul circuito del Montmelò, Cairoli ha già conquistato i primi punti della sua stagione, ma per quanto fatto vedere in pista, il suo bottino potrebbe essere ben più ricco, fermato solamente da un contatto che ha penalizzato la gara del comasco. Montecarlo sarà il banco di prova per il diciannovenne pilota Porsche che, già da questo pomeriggio, scenderà in pista per le prime prove libere del weekend alle ore 17.00.

Domani alle 9.45 scatteranno le qualifiche della Porsche Mobil1 Supercup e, dopo una giornata di riposo sabato, domenica alle 9.45 il semaforo verde darà il via al secondo appuntamento stagionale. Tutto il weekend sarà trasmesso in diretta su Sky Sport F1, mentre la gara visibile anche su Eurosport.

Matteo Cairoli: "Il fascino di Montecarlo è sempre particolare, ma io non sono qui per godermi lo spettacolo da fuori. Scenderò in pista con la voglia di cacciar via la sfortuna che non è certamente stata dalla mia parte in questa prima fase della stagione. Qui a Montecarlo bisogna essere perfetti, ogni minimo errore si paga a caro prezzo, quindi la concentrazione è al massimo e la voglia di far bene anche. Non mi resta che indossare il casco, allacciarmi le cinture e cercare di arrivare il più in alto possibile".

Prossimo articolo Porsche Supercup
Ritorno con pole per Jaap van Lagen a Monaco!

Previous article

Ritorno con pole per Jaap van Lagen a Monaco!

Next article

Assolo di Michael Ammermuller a Barcellona

Assolo di Michael Ammermuller a Barcellona

Su questo articolo

Serie Porsche Supercup
Piloti Matteo Cairoli
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie