Ottavo posto per Matteo Cairoli a Monte-Carlo

Ottavo posto per Matteo Cairoli a Monte-Carlo

In partenza Matteo ha ceduto a Connor De Philippi, ma ha tenuto dietro uno scatenato Kuba Giermaziak

Grande prestazione per Matteo Cairoli tra le stradine del Principato di Monaco. Dopo aver mostrato il proprio valore nelle prove libere e nelle qualifiche del secondo round del Porsche Mobil 1 Supercup, il driver comasco ha confermato la propria prestazione anche nella gara di Monte Carlo, il circuito cittadino per eccellenza.

Partito dalla settima piazza, il pilota dello Junior Programme Porsche, ha dovuto cedere il passo a Connor De Phillippi, bravo a scattare dalla griglia di partenza e, nel corso della gara è riuscito a resistere agli attacchi di uno scatenato Kuba Giermaziak. Anche dopo la safety car, entrata in pista nel corso del settimo giro e rimasta a guidare il gruppo per 5 tornate, Cairoli ha mantenuto l'ottava posizione conquistando punti pesanti per il campionato e, soprattutto risultando il migliore tra i rookie del campionato monomarca Porsche. Per il portacolori del Market Leader Team by Project 1 è stata la giusta ricompensa dopo la sfortuna avuta nell'appuntamento inaugurale di Barcellona e, adesso, si guarda con più fiducia al terzo round del Red Bull Ring che prenderà il via tra circa un mese.

Continuano i progressi per il giovanissimo pilota di San Fermo della Battaglia che, oltre al vincitore a Monte Carlo del 2014 Giermaziak, si è messo alle spalle anche Sven Muller ed è andato a prendersi il secondo posto nella classifica dei rookie oltre alla decima posizione nella classifica generale con 10 punti.

Matteo Cairoli: “Nonostante abbia avuto qualche problema sulla guidabilità della macchina sono abbastanza soddisfatto di questo weekend. A Monte Carlo è praticamente impossibile sorpassare, ma sono riuscito a tener dietro un osso duro come Giermaziak che, in gara, era molto più veloce di me. Si riparte de questo risultato per cercare di far sempre meglio, già a partire dalla prossima gara del Red Bull Ring. Qui a Monaco non sono riuscito a trovare il giusto compromesso. Ero velocissimo nel primo settore, meno negli altri due, ma comunque è arrivato un buon ottavo posto e il primo tra i rookie”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Porsche Supercup
Piloti Matteo Cairoli
Articolo di tipo Ultime notizie