Enrico Fulgenzi paga dazio alla sfortuna a Monza

Enrico Fulgenzi paga dazio alla sfortuna a Monza

Un'anomalia al motore lo ha costretto a rinunciare sia alle qualifiche che alla gara

Ce l'ha messa tutta per tornare a correre nella Porsche Mobil 1 Supercup, monomarca di riferimento per le Porsche 911 GT3 Cup Type 991, e a Monza Enrico Fulgenzi è riuscito a prendere parte alla gara del campionato che rappresenta il suo obiettivo primario. La sfortuna, però, non è stata dalla parte dello jesino che non è riuscito a prendere parte né alle qualifiche, tantomeno alla gara di domenica.

Un'anomalia al motore ha costretto alla resa il campione in carica della Porsche Carrera Cup Italia, prima ancora di saltare in vettura. Monza, unica tappa italiana del campionato che fa da cornice alla Formula 1, ha riservato un sapore amaro per Fulgenzi che proprio sul tracciato di casa voleva confrontarsi con i migliori piloti della categoria e provare a dire la sua.

Il feeling raggiunto con tutti gli uomini della Heaven Motorsport by Dinamic ha subito raggiunto ottimi livelli e c'erano tutte le carte in regola affinché Fulgenzi potesse ben figurare in una serie ai massimi livelli nelle ruote coperte. Una delusione cocente che comunque non ha steso il pilota marchigiano, pronto già per tornare sul "ring" e disputare gli ultimi tre appuntamenti della Porsche Carrera Cup Italia, a partire da quello in programma a Vallelunga la prossima settimana.

Enrico Fulgenzi: "One shot, one kill! Questa frase credo rappresenti in modo chiaro la sintesi del weekend brianzolo. Ho lavorato sodo per rientrare nell'unico appuntamento italiano della Porsche Supercup, ma un guasto al cambio mi ha fermato. Non amo parlare di sfortuna, ma questa volta non potevo fare davvero nulla per rimediare al problema che mi ha tenuto fermo nell'arco delle qualifiche e di conseguenza in gara. Mi sarebbe piaciuto correre e far bene per ringraziare soprattutto i miei supporters e chi mi ha permesso di essere a Monza, ma è andata così. Porterò a casa comunque la bellissima immagine creata dalla cornice di pubblico: il Tempio della Velocità è un posto mitico che attira sempre moltissimi tifosi da ogni parte del mondo e veder le tribune piene per un pilota è il massimo che si possa sognare. Sono dispiaciuto, ma ho già archiviato questa gara e sono concentrato sul prossimo appuntamento della Porsche Carrera Cup di Vallelunga, che ormai è alle porte. Cercherò di prendermi quanto lasciato a Monza e con tutti gli interessi!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Porsche Supercup
Piloti Enrico Fulgenzi
Articolo di tipo Ultime notizie