Andlauer piazza la doppietta a Città del Messico, ma il campione è Ammermuller

condividi
commenti
Andlauer piazza la doppietta a Città del Messico, ma il campione è Ammermuller
Matteo Nugnes
Di: Matteo Nugnes
29 ott 2018, 17:37

Due piazzamenti a podio sono bastati al campione in carica per confermarsi sul trono della Porsche Supercup anche quest'anno. Il francese però è stato il grande protagonista in Messico con una bellissima doppietta.

Partenza, Julien Andlauer, martinet by ALMERAS, Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing
Nick Yelloly, FACH AUTO TECH
Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing, Erwin Kickmaier, Walter Lechner sen., Franz Maier
Partenza, Julien Andlauer, martinet by ALMERAS, Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing
Michael Ammermüller, BWT Lechner Racing
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport
Julien Andlauer, martinet by ALMERAS

Julien Andlauer è stato il grande protagonista del weekend di Città del Messico della Porsche Supercup, nel quale ha firmato una grande doppietta. A fare festa però è stato Michael Ammermuller, che grazie ai piazzamenti conquistati nella doppia gara si è portato a casa il suo secondo titolo nella categoria.

Nella gara del sabato, il pilota francese, che fa parte dei programmi junior della Porsche, ha colto il suo primo successo nella serie intercontinentale, approfittando anche della penalità in cui è incappato il leader delle prime fasi della corsa, l'olandese Larry ten Voorde, autore di una partenza anticipata.

In partenza però Andlauer è stato bravo anche a sfilare il poleman Ammermuller, che però con il secondo posto si è portato a casa dei punti preziosi in chiave campionato, anche se poi ha dovuto attendere domenica per fare festa, pur precedendo uno dei suoi antagonisti nella corsa al titolo, ovvero Thomas Preining.

Per quanto riguarda gli italiani, Mattia Drudi ha chiuso gara 1 all'ottavo posto, mentre Gianmarco Quaresmini è rimasto di poco fuori dalla top 10, piazzandosi 12esimo sotto alla bandiera a scacchi.

Dopo il primo successo di sabato, Andlauer ci ha preso gusto ed ha subito concesso il bis nella corsa domenicale che ha chiuso la stagione 2018. Un risultato che gli ha permesso di piazzarsi al quarto posto finale in campionato.

Come detto, però, la festa è stata tutta per Ammermuller, che si è potuto accontentare del terzo posto alle spalle di Nick Yelloly per portarsi a casa per la seconda volta consecutiva la corona di campione, anche se va detto che il suo risultato di gara 2 è stato favorito anche dalla penalità di 3" inflitta a Preining, colpevole di averlo superato andando oltre i limiti della pista.

Guardando ai ragazzi di casa nostra, Mattia Drudi ha confermato anche nella seconda frazione l'ottavo posto, mentre Gianmarco Quaresmini ha perso un paio di posizioni rispetto al sabato, chiudendo in 14esima posizione.

Infine, per quanto riguarda gli altri verdetti della stagione, Florian Latorre si è aggiudicato il titolo della classifica Rookie, mentre quello della ProAm è andato a Roar Lindland.

Articolo successivo
Preining precede Ammermuller e centra la quarta vittoria stagionale a Monza

Articolo precedente

Preining precede Ammermuller e centra la quarta vittoria stagionale a Monza

Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Porsche Supercup
Evento Messico
Sotto-evento Domenica, gara
Location Autódromo Hermanos Rodríguez
Autore Matteo Nugnes
Tipo di articolo Gara