Mancinelli firma un tris con la Mik Corse

Mancinelli firma un tris con la Mik Corse

Sei piloti sotto il muro dell'1'39". Il marchigiano seguito da Ferrara, Postiglione, Malucelli e Piscopo

E’ stato ancora Daniel Mancinelli ad imporsi nella prima sessione del secondo giorno di test collettivi della Porsche Carrera Cup Italia 2012 che ha visto scendere sul tracciato di Misano Adriatico ben 23 vetture. Il 23enne di San Severino Marche, con gomme nuove, ha siglato un ottimo 1’38’’110. Il driver in forza alla Mik Corse by Centro Porsche Padova si è tenuto dietro Luigi Ferrara (Petricorse Motorsport), che anch’egli con coperture nuove ha fermato il cronometro sul 1’38’’160 secondo alcuni effettuato con un piccolo taglio alla prima chicane. Alle spalle dei due si è piazzato un altro tra i favoriti nella lotta per il titolo, Vito Postiglione. Il neoacquisto della Ebimotors, girando in 1’38’’333 ha agguantato il terzo posto, continuando il lavoro di rodaggio con la metodologia di lavoro del nuovo team. Quarta piazza per Matteo Malucelli, che sta continuando il suo “apprendistato” con la 911 GT3 Cup messa a disposizione dalla Antonelli Motorsport. Il forlivese ha rifilato 0"3 a Edoardo Piscopo (Petricorse Motorsport), che con il tempo di 1’38’’723 ha chiuso in quinta posizione. Il giovane romano si è detto soddisfatto della prestazione, pur se ancora alla ricerca del limite e delle giuste traiettorie da disegnare con una vettura GT che può aggredire i cordoli più di una monoposto. Ultimo pilota a scendere sotto il muro del 1'39" è stato Mastronardi che è salito sulla vettura di Alexandr Gayday, riuscendo a chiudere in 1’38’’813: Rino sta facendo da tutor al pilota ucraino. Noie tecniche per Alessandro Kouzkin, costretto a rientrare ai box per un problema all’impianto frenante, prontamente sostituito dal team di Simone Petri. Ha girato poco Omar Galbiati: il pilota dell'Antonelli Motorsport ha potuto effettuare solo tre giri a causa di un fastidio creatogli dal nuovo sedile della OMP che è stato realizzato su misura. Omar tornerà in macchina nel pomeriggio quando da Bologna sarà arrivato il sedile vecchio utilizzato nella scorsa stagione. Shakedown Carrera Cup Italia/Misano/23/03/2012 I tempi della 3. sessione 1. Daniel Mancinelli - MIK Corse by CPP – 1'38”110 – 32 giri 2. Luigi Ferrara - Petricorse Motorsport – 1'38”160 – 30 3. Vito Postiglione – Ebimotors - 1'38”333 – 24 4. Matteo Malucelli - Antonelli Motorsport – 1'38”400 – 40 5. Edoardo Piscopo - Petricorse Motorsport – 1'38”723 – 22 6. Gayday/Mastronardi - Tsunami RT – 1'38”813 - 58 7. Enrico Fulgenzi - Heaven Motorsport – 1'39”139 – 34 8. Gianluca Giraudi - Antonelli Motorsport – 1'39”232 – 44 9. Camilo Zurcher - Petricorse Motorsport – 1'39”653 – 33 10. Pezzucchi/Maggi - Krypton Motorsport - 1'39”702 – 40 11. Giacomo Scanzi – Ebimotors - 1'39”9210 – 23 12. Alberto De Amicis - Antonelli Motorsport – 1'40”025 – 28 13. Alex De Giacomi - MIK Corse by CPP – 1'40”054 – 53 14. Angelo Proietti - Antonelli Motorsport - 1'40”364 – 41 15. Alessandro Garofano - MIK Corse by CPP – 1'40”529 - 30 16. Giuseppe/Luigi Lucchini – BMS Scuderia Italia - 1'40”833 – 53 17. Selva/Benucci – Ebimotors – 1'41”697 – 55 18. Alessandro Kouzkin – Petricorse Motorsport - 1'42”044 – 35 19. Guenther Blieninger - Pole Team – 1'42”078 - 47 20. Luigi Lucchini – Ebimotors – 1'42”223 – 10 21. Petrini/Tedeschini - Heaven Motorsport – 1'44”517 – 21 22. Walter Ben - Heaven Motorsport – 1'45”964 - 22 23. Omar Galbiati - Antonelli Motorsport – 1'48”059 23

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati PCC
Piloti Luigi Ferrara , Vito Postiglione , Daniel Mancinelli
Articolo di tipo Ultime notizie