Magny Cours, Libere 2: si ripete Jousse, poi piove

Magny Cours, Libere 2: si ripete Jousse, poi piove

Il migliore dei piloti italiani è Alberto Cerqui settimo.

La seconda sessione di prove libere del 911 Trophy 50th Anniversary in programma a Magny-Cours è stata nuovamente monopolizzata da Maxime Jousse: il pilota francese del team Sebastian Loeb ha praticamente ripetuto il tempo del mattino girando in 1'45"074 (solo un millesimo peggio...) prima che la pioggia costringesse tutti i conduttori a rientrare ai box per montare le gomme rain. Sono 34 le Porsche 911 GT3 Cup della Carrera Cup Italia e quelle della serie francese che si sono trovate sul tracciato francese per disputare la gara di ritorno della serie internazionale che ha avuto il suo primo atto al Mugello. Le prime sei posizioni sono state monopolizzate dai conduttori transalpini con Vincent Beltoise (Racing Technology) secondo a 0”116 davanti a Sacha Bottemanne (Sebastien Loeb Racing) e al leader della Carrera Cup France, Lonni Martins (Racing Technology). Il primo dei piloti italiani è stato Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) settimo a un secondo da Jousse davanti a Massimo Monti (Antonelli Motorsport), Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport), Alex De Giacomi (MIK Events) e Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano). CARRERA CUP ITALIA, Magny Cours /06/09/2013 Seconda sessione di prove libere 1. Maxime Jousse (Sebastien Loeb Racing) in 1’45”074; 2. Vincent Beltoise (Racing Technology) +0”116; 3. Sacha Bottemanne (Sebastien Loeb Racing) +0”201; 4. Lonni Martins (Racing Technology) +0”315; 5. Jim Pla (Nourry Compétition) +0”484; 6. Benjamin Lariche (Racing Technology) +0”983; 7. Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) +1”063; 8. Massimo Monti (Antonelli Motorsport) +1”247 9. Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport) +1”326; 10. Alex De Giacomi (MIK Events) +1”460; 11. Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano) +1”653; 12. Romain Monti (Pro GT by Almeras) +1”791; 13. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) +1”819; 14. Alberto De Amicis (Ebimotors – Centri Porsche Milano) +1”832; 15. Côme Ledogar (Sebastien Loeb Racing) +2”004; 16. Christophe Lapierre (Sebastien Loeb Racing) +2”124; 17. Nicolò Granzotto (Antonelli Motorsport) +2”247; 18. Jean Glorieux (Speed Lover) +2”250; 19. Nicola Benucci (Ebimotors) +2”456; 20. Christian Bottemanne (Sebastien Loeb Racing) +2”494; 21. Gael Castelli (CRT by A-Style) +2”770; 22. Fabrizio Bignotti (Krypton Motorsport) +2”924; 23. Tony Samon (Racing Technology) +2”956; 24. Philippe Arrobio (Nourry Compétition) +3”648; 25. Marco Cassarà (GDL Racing by Centro Porsche Padova) +3”869; 26. Olivier Lombard (Box) +3”907; 27. Oleksander Gaidai (Tsunami RT) +4”081; 28. Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport) +4”097; 29. Mikhail Spiridonov (Kinetic Racing) +5”276; 30. Philippe Colancon (Box) +7”009; 31. Eric Trouillet (Graff ) +7”803; 32. Angelo Proietti (Erre Esse – Antonelli Motorsport) +13”548; 33. Paul Loup Chatin (Tsunami RT) s.t.; 34. Michel Nourry (Nourry Compétition) s.t.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati PCC
Articolo di tipo Ultime notizie