Magny Cours, Libere 1: Cerqui il più vicino a Jousse

Magny Cours, Libere 1: Cerqui il più vicino a Jousse

Il bresciano dell'Ebimotors è terzo alle spalle del pilota del team di Loeb e Martins. GIraudi è sesto

Il francese Maxime Jousse del Sebastien Loeb Racing è stato il più veloce nel primo turno di prove libere del 911 Trophy 50th Anniversary, che vede in pista i piloti della Carrera Cup Italia a Magny-Cours insieme a quelli della serie transalpina. Quella di Nevers è la gara di ritorno della serie internazionale che ha avuto nell'appuntamento del Mugelloil girone di andata. Maxime Jousse ha ottenuto il tempo di 1’45”073, lasciando Lonni Martins (Racing Technology) a 0”432. Il leader del campionato francese è stato incalzato da Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano) distanziato di appena nove millesimi. I conduttori di casa possono far valere la conoscenza dell'impegnativo tracciato: Gianluca Giraudi è sesto a sei decimi dalla vetta, mentre Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport) è undicesimo a un secondo, davanti ad Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport). Senza tempo il leader della classifica provvisoria del 911 Trophy 50th Anniversary, Massimo Monti: il bolognese oltre ad aver avuto un problema al trasponder dei tempi, ha accusato delle noie meccaniche al motore. CARRERA CUP ITALIA, Magny-Cours, 06/09/2013 Primo turno di prove libere 1. Maxime Jousse (Sebastien Loeb Racing) in 1’45”073; 2. Lonni Martins (Racing Technology) +0”432; 3. Alberto Cerqui (Ebimotors – Centri Porsche Milano) +0”441; 4. Benjamin Lariche (Racing Technology) +0”575; 5. Jim Pla (Nourry Compétition) +0”583; 6. Gianluca Giraudi (Antonelli Motorsport) +0”654; 7. Gael Castelli (CRT by A-Style) +0”671; 8. Sacha Bottemanne (Sebastien Loeb Racing) +0”689; 9. Romain Monti (Pro GT by Almeras) +0”869; 10. Vincent Beltoise (Racing Technology) +1”035; 11. Edoardo Liberati (Erre Esse – Antonelli Motorsport) +1”046; 12. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport) +1”157; 13. Tony Samon (Racing Technology) +1”211; 14. Christian Bottemanne (Sebastien Loeb Racing) +1”370; 15. Côme Ledogar (Sebastien Loeb Racing) +1”375; 16. Giacomo Scanzi (Krypton Motorsport) +1”543; 17. Alberto De Amicis (Ebimotors – Centri Porsche Milano) +1”679; 18. Paul Loup Chatin (Tsunami RT) +1”680; 19. Christophe Lapierre (Sebastien Loeb Racing) +1”754; 20. Nicolò Granzotto (Antonelli Motorsport) +1”935; 21. Oleksander Gaidai (Tsunami RT) +2”047; 22. Alex De Giacomi (MIK Events) +2”064; 23. Eric Trouillet (Graff ) +2”326; 24. Nicola Benucci (Ebimotors) +2”433; 25. Olivier Lombard (Box) +2”502; 26. Philippe Colancon (Box) +2”765; 27. Angelo Proietti (Erre Esse – Antonelli Motorsport) +3”088; 28. Philippe Arrobio (Nourry Compétition) +3”210; 29. Fabrizio Bignotti (Krypton Motorsport) +3”290; 30. Mikhail Spiridonov (Kinetic Racing) +4”647; 31. Michel Nourry (Nourry Compétition) +5”215; 32. Marco Cassarà (GDL Racing by Centro Porsche Padova) +5”625; 33. Jean Glorieux (Speed Lover) s. t. 34. Massimo Monti (Antonelli Motorsport) s. t.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati PCC
Piloti Julien Jousse , Alberto Cerqui
Articolo di tipo Ultime notizie