Sale la febbre per Imola: ecco le emozioni del Porsche Festival del 6 e 7 ottobre che ospita anche Jani e Cairoli

condividi
commenti
Sale la febbre per Imola: ecco le emozioni del Porsche Festival del 6 e 7 ottobre che ospita anche Jani e Cairoli
Redazione
Di: Redazione
27 set 2018, 03:53

Si avvicina l'annuale evento clou di Porsche Italia: un intero weekend dedicato al brand, ai suoi 70 anni e alla sportività aperto a tutti i possessori e agli appassionati, che tra parate, numerose attività in pista e anche fuori circuito diventano assoluti protagonisti. Ospiti speciali, workshop e intrattenimento dedicato anche ai più piccoli, oltre alle decisive gare finali della Porsche Carrera Cup Italia.

Wild Car
Logo Porsche Festival 2018
Parata Porsche Festival
Logo Sportscar Together
Porsche Driving Experience
Enzo Bonito
Atmosfera nel paddock

Il Porsche Festival 2018 si avvicina. Dopo il successo delle edizioni precedenti, la kermesse dedicata ai possessori e agli appassionati del marchio di Zuffenhausen sarà di scena sabato 6 e domenica 7 ottobre sugli emozionanti saliscendi e nel paddock dell'autodromo di Imola, che per l'occasione diventerà un vero e proprio contenitore di eventi. Per due giornate interamente dedicate al brand e alla sportività, protagonista sarà la vera essenza di Porsche, che culminerà nelle due parate con i centinaia di modelli presenti e i loro proprietari allineati sul rettilineo del circuito sia sabato che domenica pomeriggio.

E' un'edizione del tutto speciale quella che Porsche Italia si appresta a inaugurare tra passione, adrenalina e intrattenimento. In primis perché, tra le numerose iniziative, il Festival sarà il momento culminante delle celebrazioni dei 70 anni di Porsche. Nella giornata di sabato alle 13.30 è previsto l'arrivo dell'ultima tappa di “Sportscar Together – The Italian Tour”, l'evento che ha accompagnato il prestigioso anniversario lungo le strade d'Italia selezionate per l'occasione e che si concluderà a Imola con partenza da Firenze. In autodromo sarà inoltre presente il truck dei “70 anni” che impreziosirà ulteriormente il Porsche Village.

Ricca di appuntamenti da non perdere e ospiti speciali sarà la Workshop Arena. Tra questi, è previsto un appuntamento con il costruttore Horacio Pagani, mentre Paolo Barilla, vincitore nel 1985, racconterà l'esperienza della 24 Ore di Le Mans e il giornalista Carlo Cavicchi presenterà il suo primo romanzo “Però lo scoop è mio” che ruota intorno al mondo dei rally e dove una Porsche 911 nera gioca un ruolo fondamentale. Da scoprire anche l’area E-Performance, dove si potranno avere informazioni sul futuro modello Taycan, la prima auto elettrica di Porsche.

Intrattenimento e divertimento sono assicurati. Il Porsche Village ospiterà il truck di Virgin Radio con alla consolle personaggi come Ringo e Giovanni Di Pillo, mentre varie sezioni sono dedicate alle più svariate passioni, dall'e-sport al “classic”, dai club ai servizi. Tra queste c'è anche un'Area Bimbi completamente attrezzata con tanto di cinema. Uno degli stand è a cura del main partner del Porsche Festival 2018, Q8 Hi-Perform, che offrirà la possibilità di vivere una vibrante Balloon Experience in mongolfiera.

Le iniziative in partnership con il Fondo Ambiente Italiano permetteranno di scoprire e visitare i beni del FAI e i luoghi più caratteristici del territorio di Imola.

La quarta edizione del Porsche Festival ospiterà le ultime due gare della Porsche Carrera Cup Italia, decisive per l'assegnazione del titolo di campione 2018 del monomarca tricolore con protagoniste le 911 GT3 Cup. E' prevista la partecipazione della “Wild Car” numero 70, che in gara 1 sarà affidata al sim-racer vincitore della Porsche Carrera Cup Italia eSport, il primo monomarca di simulazione di guida parallelo a quello reale, e in gara 2 al vincitore di “Race for Real”, il talent show televisivo delle reti Mediaset anch'esso protagonista nell'ambito del monomarca tricolore promosso da Porsche Italia.

Al Porsche Festival il motorsport potrà essere vissuto anche da protagonisti. Oltre ai pacchetti Paddock, Hospitality e Offroad (quest'ultimo dedicato ai possessori di Porsche Macan e Cayenne), quelli targati Motorsport Experience garantiscono l'opportunità di vivere in prima persona le emozioni della pista, con possibilità di essere accompagnati dai piloti istruttori della Porsche Experience.

L'emozione della guida sarà accessibile a tutti, perché tra le varie attività spicca la Young Driver Experience, che in un'area dedicata permetterà ai ragazzi tra gli 11 e i 17 anni di prendere confidenza con una vera Porsche al volante di una Cayman dotata di doppi comandi.

Tra i vari ospiti, insieme ai già citati Paolo Barilla, Carlo Cavicchi e Horacio Pagani, sarà possibile incontrare i piloti Neel Jani, lo svizzero vincitore della 24 Ore di Le Mans 2016 sulla Porsche 919 Hybrid, e il giovane talento italiano Matteo Cairoli, proveniente dal vivaio della Porsche Carrera Cup Italia.

Per info, programma e pacchetti sito ufficiale Porsche Festival: http://porschefestival.porscheitalia.com/ita/

Prossimo articolo Carrera Cup Italia
Carrera Cup Italia, Vallelunga: definitiva la classifica di gara 2

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Vallelunga: definitiva la classifica di gara 2

Articolo successivo

Per il gran finale la Carrera Cup Italia torna a Imola e su Italia 1

Per il gran finale la Carrera Cup Italia torna a Imola e su Italia 1
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola - Porsche Festival
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie