Imola, Libere 2: Agostini davanti, Ledogar insegue

Imola, Libere 2: Agostini davanti, Ledogar insegue

Cinque piloti hanno sfondato il muro dell'1'48 con gomme usate. Terzo Giraudi a 10 millesimi dal francese

Cinque piloti sotto il muro dell'1'48 nonostante il caldo torrido di Imola: questo è il primo responso della seconda sessione di prove libere della Carrera Cup Italia, che prepara al secondo appuntamento del calendario 2015. Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) è inscalfibile nel ruolo del più veloce con il tempo di 1’47”106 grazie al quale ha abbassato, con gomme Michelin usate, il limite di questa mattina.

Alle spalle del veneto c'è sempre Côme Ledogar (Tsunami RT) con il transalpino staccato di un paio di decimi grazie al tempo di 1’47”389. Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Torino) è terzo ed è arrivato ad appena 10 millesimi di secondo da Ledogare con l'ottimo 1’47”397. Fra i top five si sono inseriti anche Stefano Colombo (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) e Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna): in particolare il 16enne ha fatto un bel salto in avanti risalendo dal nono al quinto posto.

Alberto De Amicis resta il leader della Michelin Cup, la classifica riservata ai gentleman driver, ma il pilota dell'Ebimotors – Centro Porsche Verona deve guardarsi da Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) autore di un 1’48”157 e da Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) che con il tempo di 1’48”240 si è molto avvicinato rispetto a questa mattina, anche se si  reso proptagonista di diversi tagli alle Acque Minarali che hanno comportato la decuratzione del tempo. La sessione è stata interrotta da una bandiera rossa per un'innocua uscita nella sabbia di Oleksandr Gaidai (Tsunami RT).

CARRERA CUP ITALIA, IMOLA, 26/06/2015
Secondo turno di prove libere
1. Riccardo Agostini (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) – 1’47”106
2. Côme Ledogar (Tsunami RT) – 1’47”389
3. Gian Luca Giraudi (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Torino) – 1’47”397
4. Stefano Colombo (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) – 1’47”527
5. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Bologna) – 1’47”828
6. Alberto De Amicis (Ebimotors – Centro Porsche Verona) – 1’48”037
7. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) – 1’48”157
8. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) – 1’48”240
9. Da Sheng Zhang (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) – 1’48”269
11. Aku Pellinen (LEM Racing - Centri Porsche di Milano) – 1’48”528
11. Enrico Fulgenzi (Heaven Motorsport – Centro Porsche Latina) – 1’48”753
12. Andrea Fontana (Ghinzani Arco Motorsport –Centri Porsche di Roma) – 1’48”807
13. Takashi Kasai (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) – 1’48”950
14. Christian Gerhard (TAM-Racing) – 1’48”963
15. Oleksandr Gaidai (Tsunami RT) – 1’49”086
16. Niccolò Mercatali (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Mantova) – 1’49”181
17. Hans-Peter Koller (TAM-Racing) – 1’49”592
18. Pietro Negra (Ebimotors – Centro Porsche Como) – 1’50”235
19. Sergio Negroni (Antonelli Motorsport - Centro Porsche Padova) – 1’50”781
20. Walter Ben (LEM Racing) – 1’52”664

 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Carrera Cup Italia
Piloti Gianluca Giraudi , Come Ledogar , Riccardo Agostini
Articolo di tipo Ultime notizie