Ombra Racing aggiunge Mosca a Cassarà e punta ai vertici della Carrera Cup Italia

condividi
commenti
Ombra Racing aggiunge Mosca a Cassarà e punta ai vertici della Carrera Cup Italia
Di:
06 mar 2019, 07:53

Con la novità del giovane pilota bresciano e la conferma del gentleman romano il team guidato da Davide Mazzoleni si ripresenta al via del monomarca di Porsche Italia per vincere assoluta e Michelin Cup

Tommaso Mosca, Tsunami RT
Marco Cassara, Ombra Racing
Il poleman Tommaso Mosca, Tsunami RT
Marco Cassarà, Ombra Racing
Box Ombra Racing
Marco Cassarà, Ombra Racing
Ingegneri Ombra Racing

A un mese dal primo round a Monza, lo schieramento 2019 della Porsche Carrera Cup Italia prende sempre più forma. Dopo un finale 2018 in crescendo, il team Ombra Racing è sorvegliato speciale per la scalata al titolo e le ambizioni della compagine bergamasca sono confermate dalla rinnovata formazione piloti, che se per la Michelin Cup riproporrà la solidità di Marco Cassarà, sulla 911 GT3 Cup che punterà al massimo risultato vedrà impegnato invece la novità Tommaso Mosca.

Sia Ombra Racing sia il promettente talento bresciano classe 2000 saranno così al via del monomarca tricolore di Porsche Italia per la seconda stagione consecutiva. C’è pertanto una chiara comunione di obiettivi tra team e pilota: capitalizzare l’esperienza maturata nella stagione d'esordio per puntare in alto.

Per Mosca, che da rookie inserito nello Scholarship Programme nel 2018 lottò per il titolo con i colori del team Tsunami e nonostante l'infortunio del Mugello fu anche selezionato tra i giovani più di prospettiva per l'International Shoot Out, è al vaglio anche la partecipazione a eventi di altre serie Carrera Cup in Europa.

"Sono contentissimo di far parte di una delle squadre più importanti d’Italia e di fama internazionale -  ha sottolineato il bresciano -. Siamo sicuri delle nostre potenzialità e daremo il massimo tutta la stagione!”

Anche Cassarà guarda con fiducia alle sfide che sulla vettura supportata dal Centro Porsche Catania lo vedranno protagonista in Michelin Cup dopo la competitività comunque dimostrata nella passata stagione: “Sono entusiasta di proseguire nella Carrera Cup Italia con Ombra - ha detto il pilota romano che punta dritto al titolo dei gentlemen drivers -; è stata una scelta naturale: la serie è il meglio che si possa trovare in Italia e abbiamo chiuso il 2018 in un crescendo di risultati. Voglio ripartire da lì!”.

Neppure la squadra si nasconde, come emerge dai pensieri del team manager Davide Mazzoleni: "Sono molto soddisfatto del lavoro in preparazione della Carrera Cup Italia 2019: abbiamo analizzato il lavoro e gli errori della scorsa stagione e ci presentiamo al via con una coppia di piloti che rappresentano il meglio nelle loro classi. Tommaso è giovane e veloce, sono certo che la nostra lunga esperienza in capo internazionale potrà aiutarlo a crescere insieme al team. Marco ormai fa parte della famiglia, ha sempre mostrato un potenziale elevato e lavoreremo per trovare la continuità necessaria per puntare alla Michelin Cup".

Articolo successivo
Fulgenzi all'attacco della Carrera Cup Italia 2019 con Tsunami RT

Articolo precedente

Fulgenzi all'attacco della Carrera Cup Italia 2019 con Tsunami RT

Articolo successivo

Porsche Esports Carrera Cup Italia 2019, al via la seconda edizione del monomarca virtuale

Porsche Esports Carrera Cup Italia 2019, al via la seconda edizione del monomarca virtuale
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Autore Gianluca Marchese
Be first to get
breaking news