Michelin Cup: parla Stefano Zanini vincitore della seconda gara di Imola

Il pilota della Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna al suo primo anno nella Carrera Cup Italia vuole il titolo della classifica riservata ai gentlemen driver

Michelin Cup: parla Stefano Zanini vincitore della seconda gara di Imola
Stefano Zanini, Dinamic Motorsport - Bologna
Podio Michelin Cup Gara 2
Le Porsche 911 GT3 CUP in parco chiuso
Stefano Zanini, Dinamic Motorsport - Bologna

Il weekend di Imola della Porsche Carrera Cup Italia sta regalando continue sorprese, tra queste figura senza ombra di dubbio Stefano Zanini.

Il milanese, classe 1961, quest’anno ha esordito nella serie tricolore Porsche dopo aver preso parte a numerosi monomarca. A Monza, l’alfiere della Dinamic Motorsport – Centro Porsche Bologna è salito due volte sul gradino più basso del podio in Gara 1 e nella mini-endurance della domenica.

A Imola è arrivato il primo successo nella Michelin Cup per Zanini, a cui abbiamo chiesto di raccontarci le proprie impressioni su queste prime gare nella Carrera Cup Italia:

“Ho una macchina che va davvero molto bene. Vengo da anni di trazione anteriore e sinceramente ero molto preoccupato nel passaggio su una 911 GT3 Cup, ma fortunatamente non ho avuto i problemi che pensavo di trovare. La Carrera Cup Italia è sicuramente una serie molto prestigiosa, in cui il livello dei piloti è molto alto. A piccoli passi sto provando a raggiungerli, e il successo in Gara 2 qui a Imola sicuramente mi sta facendo capire che stiamo andando nella direzione giusta. Tutto questo è reso possibile grazie al supporto della squadra della Dinamic Motorsport a cui sono legato ormai da qualche anno. Un grazie particolare lo devo rivolgere anche a Robert Kubica, che proprio qui sul tracciato del Santerno in occasione dei test ufficiali mi ha fatto da coach. E’ stata un’esperienza che mi ha cambiato la vita e che spero di poter rivivere presto…”.

condividi
commenti
Tutto pronto per la terza gara di Imola

Articolo precedente

Tutto pronto per la terza gara di Imola

Articolo successivo

Meccanici: protagonisti “invisibili” dei weekend di gara

Meccanici: protagonisti “invisibili” dei weekend di gara
Carica i commenti