Ivan Jacoma sempre leader della Michelin Cup dopo Misano

Il direttore del Centro Porsche Lugano torna in Ticino a “mani vuote” al termine della quarta tappa della Carrera Cup Italia. “Mi è mancato trovare il giusto assetto, ma farò di meglio a Vallelunga”.

Ivan Jacoma sempre leader della Michelin Cup dopo Misano
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Porsche 911 GT3 Cup di Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Podio Michelin Cup
Festeggiamenti sul podio di Gara 1
Podio Gara 1
La pitlane
I semfori sulla linea del traguardo

È stato un fine settimana di emozioni contrastanti per Ivan Jacoma a Misano Adriatico, quarto appuntamento della Carrera Cup Italia.

Il pilota, nonché direttore del Centro Porsche Lugano, ha vissuto un’altalena di sentimenti, che non se la sente di nascondere ai microfoni di Motorsport.com Svizzera.

 

Partito in pole position nella Michelin Cup, il driver ticinese ha ottenuto un’ottima seconda posizione nella prima corsa del week end romagnolo.

“In Gara 1 non abbiamo saputo trovare il giusto assetto per la gara. Questo mi ha portato a non sapere gestire la prima posizione, dovendo arrendermi agli assalti di De Giacomi”.

Peggio è andata la seconda corsa di domenica. “In Gara 2 sono partito molto bene. Infatti, son restato al comando delle operazione fino a metà gara. Poi, nel tentativo di sorpassarmi, sempre De Giacomi mi ha toccato, facendomi fare un testacoda”, ammette il pilota dispiaciuto.

E ancora: “Lui si è dovuto ritirare, io sono invece riuscito a risalire fino alla quarta posizione della Michelin Cup. In ogni caso, anche in Gara 2 non ero felice del set-up e della gestione delle gomme. Uno dei pochi aspetti positivi è quello di aver mantenuto intatta la leadership nella classifica piloti di categoria. Cercherò di fare meglio nelle due corse di Vallelunga alla fine di giugno”.

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Misano: per Fulgenzi il bicchiere è mezzo pieno

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Misano: per Fulgenzi il bicchiere è mezzo pieno

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, ecco il programma di Vallelunga

Carrera Cup Italia, ecco il programma di Vallelunga
Carica i commenti