W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
120 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
127 giorni
Moto3
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
36 giorni
Moto2
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
29 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
36 giorni
Formula E
G
Diriyah E-Prix
26 feb
Prossimo evento tra
1 giorno
G
Diriyah E-Prix II
27 feb
Prossimo evento tra
2 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
29 giorni
IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
78 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
92 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
28 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
36 giorni
WRC

Drudi: "Sono contento del secondo posto in Gara 2"

Mattia Drudiha costruito una bella rimonta dal settimo posto in griglia fino al posto d'onore: il romagnolo di 17 anni è stato autore di una dura battaglia con Fulgenzi che ha difeso strenuamente la seconda piazza.

condividi
commenti
Drudi: "Sono contento del secondo posto in Gara 2"
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena
Mattia Drudi, Dinamic Motorsport - Modena

Mattia Drudi lo hanno tenuto sulla corda fino a pochi minuti fa. Poi il collegio dei commissari sportivi ha deciso di non comminargli nessuna penalità: il 17enne romagnolo, pilota di punta del team Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena se l'è cavata con un'ammonizione con diffida. Durante Gara 2 è finito dritto nella via di fuga dopo una staccata alla Prima Variante nella quale c'era tre 911 GT3 Cup aperte a ventaglio sul dritto.

Il terzo classificato assoluto della stagione scorsa che è anche il più giovane vincitore della categoria ha ottenuto un brillante secondo posto dopo che è riuscito a liberarsi del tappo dell'arcigno Enrico Fulgenzi (TAM Racing - Centro Porsche Latina).

"Sono molto soddisfatto di Gara 2 - ammette Mattia - perché sono partito settimo in griglia di partenza per la penalizzazione che mi hanno dato in seguito al contatto con Rovera e, dopo un avvio un po' prudente, sono riuscito a risalire le posizioni del gruppo cogliendo un secondo posto prezioso per la classifica".

La battaglia con Fulgenzi è stata piuttosto dura?
"Alla staccata della Prima Variante ero all'interno, mentre eravamo in tre appaiati sul rettilineo. Enrico mi ha pure tirato una macchinata... L'importante è che sia arrivato questo secondo posto che muove la classifica. Sono sicuro che gli appassionati si sono divertiti perché abbiamo dato spettacolo".

 

Di Amato lamenta problemi ai freni posteriori

Articolo precedente

Di Amato lamenta problemi ai freni posteriori

Articolo successivo

Una leggera pioggia minaccia la terza gara di Monza

Una leggera pioggia minaccia la terza gara di Monza
Carica i commenti