Drudi “danza” sotto la pioggia al Mugello

Il riminese della Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena centra il miglior tempo nelle Libere 1 davanti a Iaquinta e Rovera.

Drudi “danza” sotto la pioggia al Mugello

E’ iniziato l’ultimo weekend stagionale della Carrera Cup Italia al Mugello, dove sotto la pioggia battente si è appena concluso il primo turno di prove libere della durata di 40 minuti. Il pilota più veloce al termine della sessione è stato Mattia Drudi (Dinamic Motorsport – Centro Porsche Modena), che con il miglior crono di 2’08”351 ha staccato di oltre due secondi il cosentino Simone Iaquinta, secondo al volante di una 911 GT3 Cup preparata dalla Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano.

Terzo tempo per il varesino Alessio Rovera (Ebimotors – Centro Porsche Verona), che questo fine settimana è l’unico pilota che potrebbe strappare il titolo a Cóme Ledogar (Tsunami RT – Centro Porsche Padova), il quale a sua volta ha la possibilità di chiudere i giochi già al termine di Gara 1.

Ancora bene l’equipaggio della Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma, formato da Edoardo Liberati e Hans-Peter Koller (quarti nelle Libere 1), con il primo reduce da un bel podio colto in occasione della precedente gara di Imola, in cui il romano è rientrato ufficialmente nella serie tricolore dopo due anni d’assenza.

Ad attestarsi quinto è stato invece Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport), che ha preceduto nell’ordine Ledogar, il suo compagno di squadra e team manager Oleksandr Gaidai (in coppia con Mikael Grenier) e Stefano Zanini (Dinamic – Centro Porsche Bologna), quest’ultimo primo tra i gentlemen della Michelin Cup.

Tutti i tempi della 1. sessione di libere
1. Mattia Drudi (Dinamic Motorsport - Centro Porsche Modena) 2’08”351
2. Simone Iaquinta (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Milano) 2’10”469
3. Alessio Rovera (Ebimotors - Centro Porsche Verona) 2’11”036
4. Hans-Peter Koller - Edoardo Liberati (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) 2’11”543
5. Daniele Di Amato (Dinamic Motorsport) 2’11”671
6. Come Ledogar (Tsunami RT - Centro Porsche Padova) 2’12”040
7. Oleksandr Gaidai - Mikael Grenier (Tsunami RT – Centro Porsche Padova) 2’12”514
8. Stefano Zanini (Dinamic - Centro Porsche Bologna) 2’13”533
9. Alex De Giacomi (Dinamic Motorsport) 2’14”206
10. Ronnie Valori (Ebimotors – Centro Porsche Firenze) 2’15”321
11. Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport) 2’17”256
12. Marco Cassarà (Ghinzani Arco Motorsport – Centri Porsche di Roma) 2’17”529
13. Francesca Linossi (Dinamic – Centro Porsche Brescia) 2’18”348
14. Walter Ben (Dinamic – Centro Porsche Varese) 2’23”061

condividi
commenti
Tutto pronto per l’ultimo appuntamento dell’anno al Mugello

Articolo precedente

Tutto pronto per l’ultimo appuntamento dell’anno al Mugello

Articolo successivo

Primo tempo per Grenier nel secondo turno di Libere al Mugello

Primo tempo per Grenier nel secondo turno di Libere al Mugello
Carica i commenti