W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
114 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
121 giorni
Moto3
G
Losail
28 mar
Prove Libere 1 in
23 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
30 giorni
Moto2
G
Losail
28 mar
Prove Libere 1 in
24 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
30 giorni
Formula E
10 apr
Prossimo evento tra
38 giorni
Formula 1 IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
72 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
86 giorni
MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
24 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
30 giorni
WRC
26 feb
Evento concluso
22 feb
Prossimo evento tra
50 giorni

Carrera Cup Italia, Vallelunga: Mardini torna leader in Michelin Cup

Il gentleman driver canadese scavalca Pastorelli grazie alla doppietta colta sul circuito capitolino, ma non si fida del... meteo: "In ottobre può succedere di tutto e conosco bene il suo valore sotto la pioggia!"

Carrera Cup Italia, Vallelunga: Mardini torna leader in Michelin Cup
Bashar Mardini, Tsunami RT
Podio di Gara 2
Luca Pastorelli, Krypton Motorsport
Partenza di Gara 2
Enrico Fulgenzi, EF Racing, David Fumanelli, Team Q8 Hi Perform

Al termine del quarto round della Porsche Carrera Cup Italia a Vallelunga la Michelin Cup ritrova il suo campione 2018, Bashar Mardini. Il gentleman driver canadese, come a Imola un mese fa, ha messo a segno una pesante doppietta in termini di punti nei confronti di Luca Pastorelli (Krypton Motorsport).

Ma il portacolori di Tsunami RT non si fida. E dello stesso "avvocato volante" modenese, per motivi anche... meteorologici, e perché sa bene quanto un titolo non è conquistato fin quando non è conquistato, anche se si è i favoriti. In questo senso il doppio "zero" in cui è incappato quest'anno a Misano e che ha momentaneamente favorito la mini-fuga di Pastorelli sembra essergli rimasto ben impresso nella mente.

Dopo il secondo podio di Vallelunga, in ogni caso, Mardini ha tutte le ragioni per esprimere soddisfazione aldilà della vittoria: "Vincere è ovviamente fantastico, ma il team ha fatto un lavoro eccezionale: la macchina era così buona e il passo era così buono... Sono stato più veloce questo weekend in gara che in qualifica negli ultimi due anni. Mi sentivo benissimo e ho guidato con grande facilità. In gara 2 ho provato anche a mettere pressione a Vukov. Mi sono davvero divertito e Vallelunga ha iniziato a piacermi! Naturalmente per il campionato una doppietta è il risultato perfetto. Sei vittorie in otto gare: devo solo evitare disastri come Misano".

Ecco, allora come ti avvicinerai ora al prossimo round del Mugello?

"Come tutti gli altri weekend. Quest'anno è complicato per via della situazione e quindi devo prenderla un weekend alla volta, non puoi mai sapere che cosa possa accadere. Ovviamente ottobre in Italia può anche avere un meteo incerto. Quindi ogni margine del momento dobbiamo prenderlo e ogni vittoria che possiamo ottenere dobbiamo portarla a casa. Perché Pastorelli è un pilota molto capace, è sempre lì e specialmente se piove so che lui è un mago sul bagnato! Conosco bene il suo valore sotto la pioggia..."

condividi
commenti
Carrera Cup italia, Iaquinta dopo Vallelunga: "Eravamo obbligati a vincere!"

Articolo precedente

Carrera Cup italia, Iaquinta dopo Vallelunga: "Eravamo obbligati a vincere!"

Articolo successivo

Carrera Cup Italia: è corsa a due alla luce di Vallelunga?

Carrera Cup Italia: è corsa a due alla luce di Vallelunga?
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Vallelunga
Location Vallelunga
Autore Gianluca Marchese