Carrera Cup Italia, per Cerqui weekend ok a Vallelunga

Nel quarto round stagionale e in vista del rush finale del monomarca di Porsche Italia il pilota ufficiale del Team Q8 Hi Perform ha ottenuto due podi e ha accorciato le distanze dalla vetta della classifica, di nuovo nel mirino: "Peccato soltanto per la qualifica"

Carrera Cup Italia, per Cerqui weekend ok a Vallelunga

Weekend di grande sostanza quello appena concluso per Alberto Cerqui sul circuito di Vallelunga. Il pilota bresciano, in forze al Team Q8 Hi Perform impegnato nella Porsche Carrera Cup Italia 2021 con la Porsche 911 GT3 Cup n.8, ha conquistato due terzi posti che gli permettono di confermarsi tra i piloti in lotta per il campionato quando mancano le ultime due gare, decisive per l'assegnazione dei titoli.

Consapevole che Vallelunga sarebbe stato un round molto impegnativo, Cerqui ha lavorato con determinazione. Dopo aver segnato il secondo miglior crono in Q1 a 26 millesimi dal best lap, in Q2 Cerqui sapeva di poter essere della partita per la partenza dal palo. Al termine della sessione decisiva con i 12 migliori piloti, il portacolori del Team Q8 Hi Perform ha chiuso in 1'34"034, quarto miglior tempo, di un soffio fuori dalla prima fila.

In gara 1 Cerqui ha subito rotto gli indugi e si è messo alla caccia del podio. Il passo tra i piloti nelle posizioni di testa è stato molto alto, ma il bresciano ha saputo trovare lo spunto vincente che gli ha permesso di concretizzare il podio con il terzo posto sotto alla bandiera a scacchi.

In gara 2 Cerqui è partito dalla seconda fila determinato a conquistare altri punti importanti. Tuttavia il ripetuto ingresso in pista della safety car a causa di incidenti ha spezzato il ritmo lasciando ai piloti pochi giri per potersi esprimere. Cerqui ha recuperato una posizione presentandosi nuovamente sul traguardo al terzo posto, unico pilota a essere salito sul podio in entrambe le gare.

"Sono soddisfatto - ha poi commentato il pilota bresciano -, è andato tutto abbastanza bene. L'obiettivo era quello di restare in lotta per il campionato ed è quello che abbiamo fatto, quindi direi weekend positivo. Mi spiace non essere riuscito ad artigliare la prima fila in gara 1, ma eravamo in molti piloti a girare sugli stessi tempi, il livello del campionato è davvero molto alto. Considerando gli scarti, in classifica siamo ampiamente in lotta per il titolo e questa è ovviamente un'ottima prospettiva guardando agli ultimi due appuntamenti di Franciacorta ed Monza."

condividi
commenti
La Carrera Cup Italia compie il "reset" a Vallelunga
Articolo precedente

La Carrera Cup Italia compie il "reset" a Vallelunga

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Raptor leader in Michelin Cup ma è corsa contro il tempo

Carrera Cup Italia, Raptor leader in Michelin Cup ma è corsa contro il tempo
Carica i commenti