Carrera Cup italia, Moretti c'è: "Consapevoli di potercela giocare"

Il portacolori di Bonaldi Motorsport è stato tra i principali protagonisti del primo round a Misano, anche se nel finale è sfumato il podio in gara 2: "Peccato, il secondo posto era cosa fatta"

Carrera Cup italia, Moretti c'è: "Consapevoli di potercela giocare"
Sul tracciato di Misano Adriatico Bonaldi Motorsport ha fatto il suo esordio 2021 in Porsche Carrera Cup Italia da protagonista: il suo giovane portacolori Marzio Moretti si è confermato tra i piloti più veloci e, con un anno di esperienza alle spalle, ha mostrato una concretezza maggiore.
 
Il 19enne driver mantovano ha aperto il weekend con il quarto posto colto in una qualifica palpitante e poi con una caparbia gara 1 in notturna sabato sera, nella quale si conferma appena sotto il podio ma lottando con i tre "senatori" davanti e tagliando il traguardo in scia.
Meno fortunata gara 2: dopo aver lottato con il coltello fra i denti per insidiare il primo posto di Iaquinta, a pochi minuti dalla fine Moretti è incappato in un problema a una gomma che lo ha di fatto privato del primo podio stagionale.
 
“Sin dalle prove libere - ha dichiarato poi sicuro il giovane portacolori del team Bonaldi - abbiamo avuto la consapevolezza che avremmo potuto giocarcela con i migliori e così è stato: il quarto tempo in qualifica è un’ottima performance. In gara 1 abbiamo lottato per il podio sino alla bandiera a scacchi col passo dei primi, peccato per quanto successo in gara 2 in cui almeno il secondo posto era cosa fatta.”
condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Giardelli "senza respiro ma felice" dopo Misano
Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Giardelli "senza respiro ma felice" dopo Misano

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Ghinzani Arco: "A Misano gettate le basi giuste"

Carrera Cup Italia, Ghinzani Arco: "A Misano gettate le basi giuste"
Carica i commenti