W Series
G
Le Castellet
25 giu
Prossimo evento tra
119 giorni
G
Spielberg
02 lug
Prossimo evento tra
126 giorni
Moto3
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
28 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
Moto2
G
Losail
26 mar
Prossimo evento tra
28 giorni
G
Doha
02 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
Formula E
G
Diriyah E-Prix
25 feb
Prove Libere 1 in
01 Ore
:
17 Minuti
:
30 Secondi
G
Diriyah E-Prix II
27 feb
Prossimo evento tra
1 giorno
Formula 1
G
GP del Bahrain
28 mar
Prove Libere 1 in
28 giorni
IndyCar
G
GP di Indianapolis Gara 1
14 mag
Prossimo evento tra
77 giorni
28 mag
Prossimo evento tra
91 giorni
MotoGP
25 mar
Prossimo evento tra
27 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
35 giorni
WRC
26 feb
Giorno 1 in
23 Ore
:
10 Minuti
:
30 Secondi

Carrera Cup Italia, Monza: si accende anche il duello di Michelin Cup

Tutto pronto per le qualifiche dell'ultim round del monomarca tricolore, decisivo anche per assegnare il titolo tra Bashar Mardini e Luca Pastorelli, che inizia con una penalità ma non perde la concentrazione dopo le positive libere di ieri

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Monza: si accende anche il duello di Michelin Cup
Bashar Mardini, Tsunami RT
Luca Pastorelli, Krypton Motorsport e Bashar Mardini, Tsunami RT
Bashar Mardini, Tsunami RT, e Gianmarco Quaresmini, Tsunami RT
Luca Pastorelli, Krypton Motorsport
Luca Pastorelli, e Stefano Pezzucchi, Team Manager, Krypton Motorsport

Ultimi preparativi in vista delle qualifiche di stamattina nel paddock della Porsche Carrera Cup Italia a Monza. Il monomarca tricolore promette scintille in questo ultimo e decisivo round, che decreterà anche il vincitore 2020 della Michelin Cup. In lizza Bashar Mardini e Luca Pastorelli, con il gentleman driver canadese che parte dai tre punti di vantaggio e il miglior crono nelle prove libere di ieri rispetto al rivale e "avvocato volante" modenese.

Si prospetta una sfida finale più equilibrata del previsto, dunque, dopo che a inizio stagione Mardini aveva preso saldamente il comando con la 911 GT3 Cup di Tsunami RT. Lui che la categoria se l'è già aggiudicata nel 2018 e se l'è giocata anche nel 2019 e dunque non è affatto nuovo a situazioni e pressioni del genere.

Pastorelli, invece, ha saputo cogliere tutte le occasioni ed entrerà in qualifica più determinato che mai. Sull'alfiere di Krypton Motorsport, però, pende una penalità che potrebbe anche risultare pesante nell'econimia generale del duello, visto che sulla griglia di partenza di gara 1 sarà retrocesso di 4 posizioni a causa della penalità comminatagli nel post-gara del Mugello per un contatto con Piero Randazzo.

Pastorelli, però, sa che può ugualmente giocare le proprie carte e sta affrontando il weekend brianzolo cercando di compiere al meglio un passo alla volta: "Le libere sono andate bene, siamo tutti lì. In qualifica devo correggere qualche errore che ho commesso, poi vada come vada, a questo punto, visto che per ora siamo vicini, è anche un discorso di fortuna, di circostanze. Certo che Bashar va sempre molto forte. Vediamo, in prova sarà importante rimanergli il più vicino possibile proprio per via della penalty".

Carrera Cup italia, Monza: Pera scopre la 991 4.0: "Ora pronti per la qualifica"

Articolo precedente

Carrera Cup italia, Monza: Pera scopre la 991 4.0: "Ora pronti per la qualifica"

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Monza: Fumanelli-pole, sorpresa Barri!

Carrera Cup Italia, Monza: Fumanelli-pole, sorpresa Barri!
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Monza
Sotto-evento Sabato
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Gianluca Marchese