WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
G
Losail
24 ott
-
26 ott
Prossimo evento tra
4 giorni
WRC
03 ott
-
06 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
4 giorni
WEC
30 ago
-
01 set
Evento concluso
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
MotoGP
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
WU in
15 Ore
:
12 Minuti
:
25 Secondi
Moto3
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Gara in
17 Ore
:
32 Minuti
:
25 Secondi
Moto2
04 ott
-
06 ott
Evento concluso
18 ott
-
20 ott
Gara in
18 Ore
:
52 Minuti
:
25 Secondi
IndyCar
30 ago
-
01 set
Evento concluso
20 set
-
22 set
Evento concluso
FIA F3
05 set
-
08 set
Evento concluso
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
39 giorni
Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
G
Portimao
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
5 giorni
DTM
23 ago
-
25 ago
Evento concluso
WTCR
13 set
-
15 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Prossimo evento tra
5 giorni
Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Monza: Rovera-pole su Pera all'ultimo respiro!

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Monza: Rovera-pole su Pera all'ultimo respiro!
Di:
21 ott 2017, 09:04

Il driver di Tsunami RT si prende già 2 punti fondamentali nella rincorsa al rivale di Ebimotors, che per effetto della penalty post-Mugello scatterà 12° nella gara 1 con via alle 16.45. Drudi 3°, Jacom si conferma in Michelin Cup

Che battaglia quella della pole dell'ultimo round della carrera Cup Italia a Monza. Con uno strepitoso 1'50"220 all'ultimo secondo Alessio Rovera (Tsunami RT) conquista la pole position per gara 1 di oggi pomeriggio alle 16.45 (diretta tv Eurosport 2). Il varesino ha preceduto proprio il capoclassifica e rivale per il titolo Riccaro Pera, secondo a un solo decimo dal poleman, che guadagna due punti importantissimi e riduce il distacco dal rookie di Ebimotors a 11 punti.

Pera, per effetto dellka penalty di 10 posizioni comminatagli dopo gara 2 al Mugello, scatterà dunque in 12esima posizone, "promuovendo" così in prima fila il rientrante Mattia Drudi, autore del terzo tempo per Dinamic Motorsport, seguito da Enrico Fulgenzi e Daniele Cazzaniga, in progressione entrambi per Ghinzani Arco Motorsport, Gianmarco Quaresmini e Francesca Linossi, anche lei sempre tra i migliori.

Unico driver della Michelin Cup capace di entrare nella Porsche Qualifying 2 è stato il capoclassifica e neo campione Ivan Jacoma, che ha portato la terza 911 GT3 di Ghinzani Arco Motorsport nella top-8 e si è così preso la pole position di categoria.

Sfortunato il ritorno in qualifica per Ronnie Valori (Dinamic Motorsport), costretto a fermarsi nel giro "buono" in PQ1 all'Ascari per un contatto con Hans-Peter Koller (Ghinzani Arco Motorsport), che invece è riuscito a riprendere. Il varesino non ha così potuto gicarsi le chance di entrare nella PQ2, mentre Luca Pastorelli (Dinamic Motorsport), il gentleman driver più veloce venerdì nelle libere, si è dovuto accontantare dell'11esimo tempo (scatterà comunque nei primi dieci per la penalty di Pera).

Nono tempo invece per Simone Pellegrinelli, primo degli esclusi dalla PQ2 ma in crescita rispetto sia ai test sia alle prove libere. L'alfiere di Bonaldi Motorsport ha preceduto la new-entry ucraina Andrii Kruglyk (Tsunami RT), al rientro in GT dopo tre anni e mezzo e all'esordio assoluto nella Carrera Cup Italia e sul modello 991 della 911 GT3 Cup, capace subito di entrare nella top-10 .

I tempi delle qualifiche

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Alessio Rovera Tsunami RT 1'50”220
02. Riccardo Pera Ebimotors +0"116
03. Mattia Drudi Dinamic Motorsport +0"526
04. Enrico Fulgenzi Ghinzani Arco Motorsport +0"663
05. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +0"767
06. Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport +0"779
07. Francesca Linossi Dinamic Motorsport +1"040
08. Ivan Jacoma Ghinzani Arco Motorsport +1"523
       
09. Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport 1'51”686
10. Andrii Kruglyk Tsunami RT 1'51”773
11. Luca Pastorelli Dinamic Motorsport 1'51”834
12. Ronnie Valori Dinamic Motorsport 1'52”466
13. Alex De Giacomi Dinamic Motorsport 1'52”654
14. Lino Curti Tsunami RT 1'52”850
15. Livio Selva Ebimotors 1'52”861
16. Carlo Curti Tsunami RT 1'53”148
17. Hans-Peter Koller Ghinzani Arco Motorsport 1'53”523
18. Federico Reggiani Ghinzani Arco Motorsport 1'53”845
19. Walter Ben Bonaldi Motorsport 1'56”954

 

Articolo successivo
Carrera Cup Italia, Monza: al via la battaglia per la pole

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Monza: al via la battaglia per la pole

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Monza: nessuna penalty per il contatto Valori-Koller

Carrera Cup Italia, Monza: nessuna penalty per il contatto Valori-Koller
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Autore Gianluca Marchese