WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
22 nov
Libere 1 in
16 Ore
:
03 Minuti
:
49 Secondi
G
Ad Diriyah E-prix II
23 nov
-
23 nov
Libere 3 in
1 giorno
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Prove libere in
7 giorni
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
ELMS
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
21 giorni
Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Monza: Pastorelli sorprende tutti in Michelin Cup

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Monza: Pastorelli sorprende tutti in Michelin Cup
Di:
20 ott 2017, 16:57

Il modenese di Dinamic Motorsport detta il passo della categoria in entrambe le sessioni di libere disputate venerdì e ora è lui il gentleman driver da battere in qualifica: "Merito dei test!"

Alex De Giacomi, Dinamic Motorsport
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Hans Peter Koller, Ghinzani Arco Motorsport

"Merito dei test." La butta lì anche con modestia Luca Pastorelli, il modenese di Dinamic Motorsport che nel venerdì dell'ultimo round della Carrera Cup Italia si è messo dietro tutti i rivali della Michelin Cup sia nella sessione mattutina sia in quella pomeridiana di prove libere. Fra l'altro terminando neppure tanto lontano (6 decimi) dal leader di giornata Mattia Drudi.

Insomma, una sorpresa in piena regola, anche se più volte fra Imola e Mugello aveva già dimostrato di poter stare con colleghi del calibro di Ivan Jacoma e Alex De Giacomi. Questa l'analisi di Pastorelli nel post-libere: "Buona parte del merito è dovuto ai test della scorsa settimana perché era tanto che non giravo qui e l'ultima volta l'avevo fatto con un'auto differente, quindi è stato molto importante. Buone libere perché sono riuscito a mantenere la concentrazione. Si può fare ancora un po' meglio, devo risolvere ancora un paio di cose di guida che ho bene in mente, ma sono contento".

Articolo successivo
Carrera Cup Italia, Monza: Drudi e un rientro da vero big

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Monza: Drudi e un rientro da vero big

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Monza: Pera-Rovera così lontani così vicini...

Carrera Cup Italia, Monza: Pera-Rovera così lontani così vicini...
Carica i commenti