WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
2 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
58 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
8 giorni
Formula 1
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
13 dic
-
15 dic
Prossimo evento tra
23 giorni

Carrera Cup Italia, Monza: Iaquinta punge nelle libere

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Monza: Iaquinta punge nelle libere
Di:
18 ott 2019, 15:23

In una sessione asciutta e fin da subito ultra-ravvicinata il pilota di Ghinzani Arco Motorsport è il più veloce inaugurando l'ultimo round stagionale con il miglior tempo di 1'50"493, tallonato da Bertonelli, Fulgenzi, Cerqui e il capoclassifica Kujala. Conwright è 7°, mentre De Giacomi guida la Michelin Cup e Santoro sorprende in Silver Cup all'esordio assoluto dopo le esperienze al simulatore

Parte subito bello "carico" l'ultimo round della Carrera Cup Italia a Monza. E con il miglior tempo di Simone Iaquinta nelle libere del venerdì. Sessione fin da subito tirata, competitiva e ultra-ravvicinata, con tutti i più attesi protagonisti a migliorare a vicenda il miglior crono fin quasi alla bandiera a scacchi.

Il pilota calabrese, terzo nella classifica generale a 5,5 punti da Patrick Kujala, ha piazzato la zampata a 5' dal termine risultando il più veloce del venerdì in 1'50"493 al volante della 911 GT3 Cup di Ghinzani Arco Motorsport. Con tre piloti in meno di un decimo e cinque in meno di due decimi, immediatamente alle sue spalle, autori di un crono quasi in fotocopia, si sono piazzati Diego Bertonelli (Q8 Hi Perform) ed Enrico Fulgenzi (Tsunami RT), entrambi anche loro inseguitori di Kujala, che da par suo non si è comunque fatto attendere.

Il driver finlandese di Bonaldi Motorsport ha completato la top-5 a soli 182 millesimi da Iaquinta, mentre Alberto Cerqui ha portato la 911 GT3 Cup di Dinamic Motorsport al quarto posto della lista tempi. Proprio all'ultimo giro il pilota bresciano, l'unico dei primi 5 a non essere in lotta per il titolo, aveva fatto segnare anche il miglior intertempo, non riuscendo però a piazzare il colpo di reni nell'ultimo settore.

Atteso al rientro, sesto tempo a 4 decimi da Iaquinta per il campione in carica Gianmarco Quaresmini, soddisfatto del lavoro svolto al punto da lasciare la sessione con un quarto d'ora d'anticipo all'esordio con lo Tsunami Racing Team. Settimo di giornata, il più attardato dei 5 pretendenti al titolo, Jaden Conwright (Dinamic Motorsport), staccato di 6 decimi. Certamente saranno anche da valutare il consumo delle coperture utilizzate dai vari protagonisti.

Coperture che sono rimaste da asciutto per l'intera sessione. Anzi, addirittura al momento nel cielo di Monza è anche spuntato un pallido sole alla faccia di tutte le previsioni che davano pioggia già dal venerdì.

In top-10 sono quindi entrati Moritz Sager (Dinamic Motorsport), che già nel round d'apertura in aprile sul circuito brianzolo si era messo in mostra, Aldo Festante (Ombra Racing) e Stefano Monaco. Il giovane italo-svizzero di AB Racing ha concluso con il decimo tempo facendo un decimo meglio del compagno di squadra Hugo Chevalier. Il 19enne pilota francese è alla prima nel monomarca italiano dopo le esperienze in Carrera Cup France ed è al lavoro per ottimizzare l'utilizzo dell'Abs (e Monza con le sue staccate è la pista dove più si "sente" la differenza).

Tra i protagonisti della Michelin Cup Alex De Giacomi è rientrato con l'immediato miglior tempo delle libere, a conferma anche dell'ottima base che hanno in mano i portacolori del team Tsunami. Il gentleman driver bresciano è seguito da Bashar Mardini (GDL Racing) e Luca Pastorelli (DInamic Motorsport), mentre leggermente più attardato è Marco Cassarà (Ombra Racing), al quale manca solo una manciata di punti per aggiudicarsi il titolo.

In Silver Cup miglior crono per il Team Malucelli con la 991 GT3 Cup gen.I condivisa da Marco Galassi e proprio Michele Malucelli, il giovane fratello di Matteo all'esordio "racing" sulla vettura, finora positivamente. A sorprendere ancor di più, però, è stato Danilo Santoro. Davvero discreti e subito in scia dei migliori i crono fatti registrare dal campione 2019 della Porsche Esports Carrera Cup Italia. Il sim racer romano è diventato pilota "a tutti gli effetti" e ha stupito anche per la costanza mostrata giro dopo giro. Evidentemente il simulatore fa bene eccome...

Domani (sabato) in programma le qualifiche più da brividi della stagione a partire dalle 9.05, orario inconsueto per il monomarca tricolore e con probabilità di pista bagnata (vedremo...). Gara 1 si disputa alle 16.20 con differita tv su Sky Sport Arena (canale 204 di Sky) e streaming HD su www.carreracupitalia.it e sulla pagine facebook ufficiale della serie.

I tempi delle libere

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Simone Iaquinta Ghinzani Arco Motorsport 1'50”493
02. Diego Bertonelli Q8 Hi Perform +0"068
03. Enrico Fulgenzi Tsunami RT +0"072
04. Alberto Cerqui Dinamic Motorsport +0"179
05. Patrick Kujala Bonaldi Motorsport +0"182
06. Gianmarco Quaresmini Tsunami RT +0"401
07. Jaden Conwright Dinamic Motorsport +0"626
08. Moritz Sager Dinamic Motorsport +0"755
09. Aldo Festante Ombra Racing +0"758
10. Stefano Monaco AB Racing +1"312
11. Hugo Chevalier AB Racing +1"423
12. Lodovico Laurini Dinamic Motorsport +1"510
13. Jovan Lazarevic Duell Race +1"571
14. Francesco Massimo De Luca AB Racing +1"608
15. Mickael Grosso Ghinzani Arco Motorsport +1"976
16. Alex De Giacomi Tsunami RT +2"088
17. Bashar Mardini GDL Racing +2"181
18. Luca Pastorelli Dinamic Motorsport +2"409
19. Andres Mendez Dinamic Motorsport +2"475
20. Marco Cassarà Ombra Racing +2"496
21. Habib Fadel Dinamic Motorsport +3"722
22. Marco Galassi / Michele Malucelli Team Malucelli +3"748
23. Federico Reggiani / Diego Mercuri Ghinzani Arco Motorsport +5"096
24. Marco Parisini / Danilo Santoro Team Malucelli +5"186
Articolo successivo
Carrera Cup Italia: a Monza pronti per le libere, c'è Malucelli!

Articolo precedente

Carrera Cup Italia: a Monza pronti per le libere, c'è Malucelli!

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Santoro stupisce dai simulatori alla pista di Monza: "Dal vero è pazzesco!"

Carrera Cup Italia, Santoro stupisce dai simulatori alla pista di Monza: "Dal vero è pazzesco!"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Monza II
Sotto-evento Prove libere
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Gianluca Marchese