Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, incredibile Monza: Rovera campione, a Drudi una bagnata gara 2!

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, incredibile Monza: Rovera campione, a Drudi una bagnata gara 2!
Di:
22 ott 2017, 08:55

Rimonta completata dal neo-titolato varesino. Dramma sportivo per Pera, che va in testacoda alla Parabolica e si ritira dopo il contatto con Linossi (che sopraggiungeva) perdendo la vetta della classifica proprio all'ultima corsa

Il thriller della Carrera Cup Italia è davvero completo. Dopo la vittoria in gara 1 sabato, Alessio Rovera conquista in rimonta sull'umido/bagnato di Monza il titolo piloti 2017 del monomarca tricolore Porsche grazie al secondo posto conquistato in gara 2 alle spalle di Mattia Drudi (Dinamic Motorsport).

Dramma sportivo per Riccardo Pera, invece, che era stato in testa alla classifica fin dalla prima qualifica della stagione a Imola. Mentre era terzo dietro ai due, il rookie di Ebimotors è stato protagonista di un testacoda alla Parabolica (episodio simile a quanto gli era successo venerdì nelle libere) ed è stato centrato da Francesca Linossi (Dinamic Motorsport), che sopraggiungeva. Ritiro per il 18enne lucchese e conseguente via libera a Rovera, che lo aveva superato in pista ma non ancora in classifica.

Drudi, Rovera e Pera avevano infatti superato ben presto i gentleman di Dinamic Motorsport Alex De Giacomi e Luca Pastorelli, che partivano in prima fila, nelle prime fasi di corsa. Pastorelli è però sempre riuscito a rimanere dietro al terzetto di testa, fin quando Pera è uscito di scena e la conseguente safety car.

Alla ripartenza Pastorelli ha poi resistito al ritorno di Enrico Fulgenzi (Ghinzani Arco Motorsport) e Gianmarco Quaresmini (Dinamic Motorsport), conquistando un magnifico podio assoluto, oltre a bissare la vittoria di Michelin Cup ottenuta anche sabato. Quaresmini è poi arrivato quarto davanti a Fulgenzi proprio al fotofinish, ma il marchigiano è riuscito ugualmente a conservare il terzo posto della classifica assoluta del campionato alle spalle di Rovera e Pera.

Il secondo posto di Rovera (condito dalle lacrime di gioia) permette anche al team Tsunami RT di sscavalcare Ebimotors e laurearsi campione nella classifica riservata proprio ai team.

La classifica di gara 2

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Mattia Drudi Dinamic Motorsport 14 giri in 31'39”874 media 153,7 km/h
02. Alessio Rovera Tsunami RT +5"172
03. Luca Pastorelli Dinamic Motorsport +8"874
04. Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport +9"711
05. Enrico Fulgenzi Ghinzani Arco Motorsport +9"714
06. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +15"393
07. Lino Curti Tsunami RT +20"474
08. Alex De Giacomi Dinamic Motorsport +22"027
09. Carlo Curti Tsunami RT +22"669
10. Andrii Kruglyk Tsunami RT +25"385
11. Livio Selva Ebimotors +25"913
12. Hans-Peter Koller Ghinzani Arco Motorsport +29"914
13. Ivan Jacoma Ghinzani Arco Motorsport +46"179
14. Walter Ben Bonaldi Motorsport +58"446
15. Federico Reggiani Ghinzani Arco Motorsport +1'13"744
       
Gpv     Il 3° di Drudi 2'02”892 media 169,7 km/h

 

Articolo successivo
Carrera Cup Italia, tutto pronto per lo showdown di Monza. E Fulgenzi c'è!

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, tutto pronto per lo showdown di Monza. E Fulgenzi c'è!

Articolo successivo

Rovera-champagne per il titolo della Carrera Cup Italia colto a Monza

Rovera-champagne per il titolo della Carrera Cup Italia colto a Monza
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Monza
Sotto-evento Gara 2
Location Autodromo Nazionale Monza
Autore Gianluca Marchese
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie