Carrera Cup Italia, Le Castellet: per Mosca è uno... Tsunami "pazzesco"

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Le Castellet: per Mosca è uno... Tsunami "pazzesco"
Di:
12 mag 2018, 12:55

Il 18enne rookie bresciano scatta in prima fila dietro a Rovera con uno sguardo sul campionato e ringraziando il lavoro del team ucraino, che al Paul Ricard sembra davvero inavvicinabile per la concorrenza.

Tommaso Mosca, Tsunami RT
Tommaso Mosca, Tsunami RT
Tommaso Mosca, Tsunami RT

Crescono le attese nella squadra per la prima fila tutta Tsunami Racing Team a Le Castellet. Il secondo round della Carrera Cup Italia aprirà gara 1 tra poco nel pomeriggio con la sfida di vertice tra il poleman Alessio Rovera e Tommaso Mosca. In classifica, però, le parti sono ancora invertite. Il pilota varesino è infatti secondo anche se staccato di un solo punto dal rookie bresciano, che guida il monomarca di Porsche Italia grazie alla vittoria e al terzo posto colti a Imola due weekend fa all'esordio.

Proprio il capoclassifica e pilota 18enne selezionato per lo Scholarship Programme sa che il duello alla prima curva è importante ma non fondamentale: "Partiamo davanti - commenta Mosca nel post-qualifiche -; speriamo di andare via subito. La strategia allo start? Preferirò guardarmi un attimo intorno piuttosto che rischiare. Senza dubbio per il campionato è meglio così, poi vedremo".

Perché allo spegnimento dei semafori le variabili saranno diverse, naturalmente. L'unica certezza del Paul Ricard, finora, è la superiorità dimostrata dalla squadra ucraina. Una preparazione dell'evento che così è sottolineata con enfasi dallo stesso Mosca: "In qualifica ho commesso un piccolo errore alla esse che divide il rettilineo opposto, quindi è andata bene ma avrei potuto fare un po' meglio. Il team ha fatto un lavoro pazzesco, siamo superiori a tutti gli altri. Almeno nel giro veloce è stato nettamente così..."

Articolo successivo
Carrera Cup Italia, Rovera: "Niente calcoli, siamo a Le Castellet per vincere"

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Rovera: "Niente calcoli, siamo a Le Castellet per vincere"

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Le Castellet: Quaresmini, Campana e Iaquinta mettono la freccia

Carrera Cup Italia, Le Castellet: Quaresmini, Campana e Iaquinta mettono la freccia
Carica i commenti
Sii il primo a ricevere le
ultime notizie