GT World Challenge Europe Endurance
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
39 giorni
29 mag
-
30 mag
Prossimo evento tra
59 giorni
WSBK
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Imola
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
WRC
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
21 mag
-
24 mag
Prossimo evento tra
51 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento concluso
23 apr
-
25 apr
Prossimo evento tra
23 giorni
MotoGP
30 apr
-
03 mag
Prossimo evento tra
30 giorni
14 mag
-
17 mag
Prossimo evento tra
44 giorni
IndyCar
13 mar
-
15 mar
Evento concluso
G
Birmingham
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
3 giorni
Formula E
27 feb
-
29 feb
Evento concluso
05 giu
-
06 giu
Prossimo evento tra
66 giorni
Formula 1
12 mar
-
15 mar
Evento concluso
ELMS
G
Barcellona
03 apr
-
05 apr
Prossimo evento tra
3 giorni
G
Monza
08 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
38 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
31 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
87 giorni

Carrera Cup Italia, Imola: Rovera detta legge in gara 2

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Imola: Rovera detta legge in gara 2
Di:
29 apr 2018, 09:57

Il campione in carica scatta bene e passa il poleman Bertonelli (poi 2°) al primo giro dominando. Nello show di tanti duelli Mosca conclude terzo dopo la vittoria di ieri e Mardini fa di nuovo sua la Michelin Cup

La Safety Car precede Diego Bertonelli, Dinamic Motorsport, Enrico Fulgenzi, Ghinzani Arco Motorsport e Tommaso Mosca, Tsunami RT
Niccolo Mercatali, Dinamic Motorsport
Bashar Mardini, GDL Racing
Enrico Fulgenzi, Ghinzani Arco Motorsport
Stefano Stefanelli / Luca Lorenzini, Dinamic / Shade Motorsport
Simone Pellegrinelli, Bonaldi Motorsport
Daniele Cazzaniga, Ghinzani Arco Motorsport
Tommaso Mosca, Tsunami RT
Gianmarco Quaresmini, Dinamic Motorsport
Diego Bertonelli, Dinamic Motorsport

Alessio Rovera risponde a Tommaso Mosca in gara 2 del primo round della Carrera Cup Italia a Imola, regalando a Tsunami RT anche il successo nella seconda gara del weekend. Il campione in carica ci ha messo meno di un giro per balzare davanti a Bashar Mardini allo start e poi a DIego Bertonelli (che gli scattavano davanti per via della griglia invertita rispetto a gara 1), tenendo a quel punto un ritmo insostenibile per gli altri (con tanto di giro veloce, 1'44"138), molto impegnati nel frattempo in sorpassi e controsorpassi da show lottando per le posizioni da podio.

Al traguardo, Rovera ha preceduto proprio il poleman Bertonelli, il toscano di Dinamic Motorsport che durante la gara, come accaduto al sabato, ha ingaggiato uno spettacolare duello con Enrico Fulgenzi prima e Mosca poi, che nel frattempo aveva approfittato della bagarre per passare lo stesso driver di Ghinzani Arco Motorsport. Il rookie bresciano è così salito ancora sul podio, stavolta terzo, mentre Fulgenzi ha dovuto accontentarsi del quarto posto con tanto di splitter anteriore danneggiato nell'escursione al Tamburello.

Nel finale grande bagarre alla Rivazza tra Daniele Cazzaniga, secondo ieri, e Simone Iaquinta, in grande rimonta dalle retrovie sulla 911 GT3 Cup di Ombra Racing ma di nuovo a rischio penalty. Ad approfittarne Gianmarco Quaresmini, che riscatta completando la top-5 la sfortunata gara 1 di sabato. Iaquinta riesce invece a concludere sesto davanti a Sergio Campana e Simone Pellegrinelli (Bonaldi Motorsport), in bagarretra loro per tutta la gara, mentre Cazzaniga ha concluso la sua corsa, senza conseguenze, contro le barriere della Rivazza.

Con il nono posto assoluto, Bashar Mardini (che scattava dalla prima fila ma ha ben pensato di tenersi lontano dai guai facendo sfilare i piloti Pro) ha segnato la doppietta in Michelin Cup vincendo ancora la categoria, davanti a Marco Cassarà (12esimo) e Alex De Giacomi (13esimo), al primo podio stagionale dopo un weekend per nulla facile. Per Gianluca De Lorenzi nessun problema particolare nell'aggiudicarsi la Silver Cup poco più indietro.

La classifica provvisoria di gara 2

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Alessio Rovera Tsunami RT 17 giri in 29'50”966 media 167,748 km/h
02. Diego Bertonelli Dinamic Motorsport +4"964
03. Tommaso Mosca Tsunami RT +5"699
04. Enrico Fulgenzi Ghinzani Arco Motorsport +6"978
05. Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport +12"099
06. Simone Iaquinta Ombra Racing +18"467
07. Sergio Campana Ghinzani Arco Motorsport +24"157
08. Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport +24"994
09. Bashar Mardini GDL Racing +26"599
10. Nicola Pastorelli Dinamic Motorsport +32"210
11. Giovanni Berton AB Racing +32"466
12. Marco Cassarà Ombra Racing +34"084
13. Alex De Giacomi Tsunami RT +37"536
14. Niccolò Mercatali Dinamic Motorsport +38"860
15. Federico Reggiani Dinamic Motorsport +42"581
16. Gianluca De Lorenzi GDL Racing +56"823
17. Luca Lorenzini Dinamic / Shade Motorsport +1'00"788
18. Emiliano Perucca Orfei GUEST CAR +1'21"435
19. Daniele Verrocchio AB Racing +1'45"236
20. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +1giro
21. Pablo Biolghini Ghinzani Arco Motorsport +1 giro
22. Luca Segù Ghinzani Arco Motorsport +2 giri
23. Alessandro Satta Ghinzani Arco Motorsport +2 giri
       
Gpv Alessio Rovera Tsunami RT Il 4° in 1'44”138 media 169,702 km/h

 

Articolo successivo
A Imola anche il sim-racing: primo approccio con la Porsche e-Carrera Cup Italia

Articolo precedente

A Imola anche il sim-racing: primo approccio con la Porsche e-Carrera Cup Italia

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Imola: cambia anche gara 2, Iaquinta penalizzato

Carrera Cup Italia, Imola: cambia anche gara 2, Iaquinta penalizzato
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Sotto-evento Gara 2
Location Imola
Autore Gianluca Marchese