WTCR
11 set
Evento concluso
G
Slovakia Ring
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
WSBK
04 set
Evento concluso
18 set
SBK Prove Libere 3 in
09 Ore
:
42 Minuti
:
09 Secondi
WRC
18 set
Giorno 2 in
08 Ore
:
32 Minuti
:
09 Secondi
WEC
12 nov
Prossimo evento tra
54 giorni
W Series
G
04 set
Canceled
G
Austin
23 ott
Canceled
MotoGP
18 set
FP3 in
10 Ore
:
37 Minuti
:
09 Secondi
Moto3
11 set
Evento concluso
Moto2
13 mag
Evento concluso
IndyCar
12 set
Evento concluso
G
Laguna Seca
18 set
Canceled
Formula E FIA F3
11 set
Evento concluso
G
Sochi
25 set
Prossimo evento tra
6 giorni
FIA F2
11 set
Evento concluso
25 set
Prossimo evento tra
6 giorni
Formula 1 ELMS
28 ago
Evento concluso
G
Monza
09 ott
Prossimo evento tra
20 giorni
DTM
11 set
Evento concluso
GT World Challenge Europe Sprint
25 set
Prossimo evento tra
6 giorni
GT World Challenge Europe Endurance

Carrera Cup Italia, Imola: Fumanelli diventa "hi perform" e ora "tutto è in gioco"

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Imola: Fumanelli diventa "hi perform" e ora "tutto è in gioco"
Di:

Il terzo round in corso sul circuito del Santerno è lo step che mancava al pilota della 911 GT3 Cup ufficiale Q8 Hi Perform, salito in seconda posizione dietro a Iaquinta dopo aver colto la sua prima vittoria in un sabato dominante: "Ci voleva anche per il team, oltre che per rilanciarci in campionato"

David Fumanelli, Team Q8 Hi Perform
carrera
Simone Iaquinta, Ghinzani Arco Motorsport
Stefano Monaco, Dinamic Motorsport
Marzio Moretti, Bonaldi Motorsport
podio
Alberto Cerqui, AB Racing
Bashar Mardini, Tsunami RT
Stefano Monaco, Dinamic Motorsport

Fino al venerdì di Imola, che sta ospitando il terzo round 2020 e attende gara 2 domenica mattina, nel debutto in Porsche Carrera Cup Italia di David Fumanelli era sempre mancato qualcosa per far sì che tutto funzionasse al 100%. E' anche un passaggio quasi obbligatorio del fare esperienza, ma ora, almeno per quanto visto nel sabato dominante che il driver brianzolo ha vissuto sul circuito del Santerno, tutto sembra così diverso all'improvviso.

Il pilota ufficiale del team Q8 Hi Perform, la cui 911 GT3 Cup è gestita in pista da Dinamic Motorsport, è sembrato entrare in una nuova dimensione fin dalle libere, dove, caso più unico che raro, aveva già inflitto oltre mezzo secondo a tutta la concorrenza (certo, con gomme più "fresche", ma il livello di competitività si è vista ugualmente nella facilità con cui stampava costantemente tempi di rilievo). Poi eccolo svettare in prova con una pole position con tempo quasi da record e distacchi più contenuti, come da attese, ma comunque "palpabili".

A quel punto, l'unica vera insidia sembrava potesse essere lo sbagliare la partenza, una delle circostanze sulle quali Fumanelli ha cercato di dare il massimo per rovesciarla, anche citandola spesso nelle dichiarazioni, quasi a esorcizzarla. E infatti start dalla pole non perfetto ma buono quanto bastava per rimanere davanti. Poi fuga solitaria verso la vittoria (safety car nel finale a parte).

Naturalmente con giro veloce, un altro punto in cascina che, in un en plein inatteso dai più alla vigilia, in classifica gli ha permesso di scavalcare Gianmarco Quaresmini e di piazzarsi a soli 6 lunghezze dal nuovo leader Simone Iaquinta. Insomma, in piena bagarre con due rivali già titolati.

E' un po' come se il campionato di Fumanelli fosse iniziato a Imola. E lui è raggiante: "E' stata una gara 1 fantastica, devo ringraziare la squadra e tutti i ragazzi del team che mi hanno dato una macchina perfettamente a punto da inizio weekend. Il vantaggio accumulato nella prima parte di gara ne è la dimostrazione".

Lo step di riuscire a far "quadrare" finalmente tutto insieme quanto a disposizione, da una vettura competitiva al lavoro del team, fino alle proprie abilità di guida e gestione del mezzo, sembra definitivo e lui stesso, che pure nelle gare più difficili non ha mai dimenticato di fare la "formichina", sembra perfettamente consapevole di quanto compiuto: "Sono molto contento, qui abbiamo massimizzato il potenziale che si era già visto nelle libere. Mi sono sentito immediatamente a mio agio con la macchina, anche in gara sono riuscito a spingere fin dall'inizio. La partenza poi non è stata così male, quindi sono contento. Ci voleva anche per il team e per rilanciarci nella lotta al campionato. Ora siamo secondi a 6 punti dal primo, tutto è ancora da giocare...".

Carrera Cup Italia, Imola: Quaresmini "salvo", Bianconi ok in Silver Cup!

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Imola: Quaresmini "salvo", Bianconi ok in Silver Cup!

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Imola: a Quaresmini non sfugge gara 2

Carrera Cup Italia, Imola: a Quaresmini non sfugge gara 2
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Location Imola
Autore Gianluca Marchese