Carrera Cup Italia 2017
Topic

Carrera Cup Italia 2017

Carrera Cup Italia, Imola: Fulgenzi si riscatta in gara 2

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Imola: Fulgenzi si riscatta in gara 2
Di: Gianluca Marchese
30 apr 2017, 10:04

Il marchigiano guida la doppietta del Ghinzani Arco Motorsport davanti a Cazzaniga. Ancora sul podio Pera (Ebimotors), terzo e in testa alla serie, mentre Jacoma fa il pieno di punti in Michelin Cup

Daniele Cazzaniga, Ghinziani Arco Motorsport
Riccardo Pera, Ebimotors
Ivan Jacoma, Ghinzani Arco Motorsport
Simone Pellegrinelli, Bonaldi Motorsport
Niccolo Mercatali, Dinamic Motorsport
Alessio Rovera, Tsunami RT

Enrico Fulgenzi riscatta prove e gara 1 lontano dai primi tre e vince gara 2 del primo round della Carrera Cup Italia. Il marchigiano guida sicuro la doppietta del team Ghinzani Arco Motorsport, completata dal secondo posto di Daniele Cazzaniga, salito di nuovo sul podio dopo il terzo posto colto sabato. Così come Riccardo Pera, il rookie rivelazione della Ebimotors che dopo la vittoria di ieri si è preso un importantissimo terzo posto in spettacolare rimonta dopo un contatto con Jonathan Giacon (costretto al ritiro) e viene via dal circuito del Santerno in testa alla classifica di campionato.

Come gara 1, anche quella domenicale è stata caratterizzata da bagarre, duelli e spettacolo. Oltre ai colpi di scena. Il primo, subito, quando Stefano Zanini, in pole per effetto della griglia invertita, si è posizionato un po' più avanti della linea di partenza ed è stato penalizzato con un drive through che ha rovinato la gara al pilota gentleman della Dinamic Motorsport, che puntava al successo nella Michelin Cup. Nel frattempo Fulgenzi e i piloti Pro dietro di lui l'avevano già sfilato. Alessio Rovera, autore di un super primo giro, si è presto trovato alle spalle del leader. Il 21enne dello Tsunami RT, secondo ieri, ha attaccato a più riprese Fulgenzi, efficace nel controllare gli assalti, fin quando un guaio elettronico alla trasmissione lo ha costretto a rallentare.

Subito dietro, Cazzaniga ha guadagnato così la seconda posizione dopo aver passato Giacon, che aveva esitato allo spegnimento dei semafori. Per la terza piazza rimonta a suon di sorpassi di Pera, mentre Simone Pellegrinelli ha continuato a migliorarsi portando la 911 GT3 Cup della Bonaldi Motorsport fino alla quarta piazza, inseguito dal vincitore della Michelin Cup, Ivan Jacoma. Lo svizzero completa il trionfo della Ghinzani Arco Motorsport, team che sale sul gradino più alto del podio anche nella categoria riservata ai gentlemen drivers, e riscatta la brutta partenza di gara 1 aiutato dal drive through imposto a Zanini e rimontando su Niccolò Mercatali. Il toscano della Dinamic Motorsport è sesto assoluto e ancora sul podio della Michelin Cup dopo il terzo posto di ieri, che in gara 2 va invece al detentore e compagno di squadra Alex De Giacomi.

Un contatto nelle prime fasi tra Lino Curti e Francesca Linossi, alla quale si buca l'anteriore destra, costringe entrambi ai box e a riprendere nelle retrovie, mentre la mischia a centro gruppo è sempre intensa e spesso animata da Gianmarco Quaresmini. Ansioso di riscattare l'errore al via di gara 1, il bresciano ha cercato di rimontare in fretta e si era pure ritrovato a ridosso dei primi già dopo pochi giri. Nella serie di duelli, però, si è toccato con Hans-Peter Koller. Una manovra che la direzione gara ha ritenuto oltre ai limiti regolamentari e che a Quaresmini è costata 25 secondi di penalità a fine gara, facendolo retrocedere dal sesto al l'undicesimo posto finale.

La classifica di gara 2

POS. Pilota Team Tempo/distacco
01. Enrico Fulgenzi Ghinzani Arco Motorsport 17 giri in 30'07”078 media 166,252 km/h
02. Daniele Cazzaniga Ghinzani Arco Motorsport +3"030
03. Riccardo Pera Ebimotors +18"852
04. Simone Pellegrinelli Bonaldi Motorsport +24"450
05. Ivan Jacoma Ghinzani Arco Motorsport +24"919
06. Niccolò Mercatali Dinamic Motorsport +39"503
07. Alex De Giacomi Dinamic Motorsport +39"752
08. Hans-Peter Koller Ghinzani Arco Motorsport +43"211
09. Carlo Curti Tsunami RT +52”935
10. Stefano Zanini Dinamic Motorsport +57”194
11. Gianmarco Quaresmini Dinamic Motorsport +58"087
12. Alessio Rovera Tsunami RT +1'23"870
13. Walter Ben Ghinzani Arco Motorsport +1'36"522
14. Federico Reggiani Ghinzani Arco Motorsport +1'38"369
15. Francesca Linossi Dinamic Motorsport +1 giro
16. Lino Curti Tsunami RT + 3 giri
       
Gpv Alessio Rovera Tsunami RT Il 5° in 1'45”349 media 167,751 km/h

 

Articolo successivo
Carrera Cup Italia, Imola: "scatto" di Zanini in Michelin Cup

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Imola: "scatto" di Zanini in Michelin Cup

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Imola: Fulgenzi ritrova il ritmo

Carrera Cup Italia, Imola: Fulgenzi ritrova il ritmo
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Carrera Cup Italia
Evento Imola
Sotto-evento Gara 2
Location Imola
Piloti Ivan Jacoma , Enrico Fulgenzi , Daniele Cazzaniga , Riccardo Pera
Autore Gianluca Marchese
Tipo di articolo Ultime notizie