Carrera Cup Italia, Imola: Cerqui e Quaresmini "leoni" in agguato

I due piloti bresciani non nascondono la soddisfazione alla luce del lavoro svolto nelle libere e sfideranno anche loro Fumanelli, Monaco e Iaquinta per la conquista della pole position nella qualifica odierna in vista di gara 1 del terzo round 2020

Carrera Cup Italia, Imola: Cerqui e Quaresmini "leoni" in agguato

Nelle libere Fumanelli "attacca", Monaco e Iaquinta rispondono, ma per la qualifica del terzo round della Carrera Cup Italia a Imola si dovranno fare i conti anche con gli altri due protagonisti della top-5 di campionato, ovvero Gianmarco Quaresmini e Alberto Cerqui, la coppia di driver bresciani che sia al Mugello sia a Misano ha già avuto modo di sfidarsi proprio per pole position e vittoria. Non si tratta semplicemente di una previsione "facile", ma proprio di sensazioni e obiettivi in arrivo sia dal campione 2018 sia dall'alfiere di AB Racing, rispettivamente quinto e quarto nella lista tempi del venerdì.

Quaresmini, che il campionato lo sta comandando, parla di un venerdì addirittura anche migliore delle previsioni che lo ha soddisfatto in pieno. Imola gli ha portato la prima vittoria in carriera nel monomarca di Porsche Italia nel settembre 2017 e il titolo 2018, va da sé che storicamente per lui è uno scenario ideale. Ma lo è anche per il team Tsunami, che sul tracciato del Santerno ha spesso messo a disposizione dei propri portacolori delle 911 GT3 Cup a punto (tra l'altro nelle libere anche Bashar Mardini è sembrato molto in palla nella Michelin Cup).

Queste le parole del 24enne pilota bresciano: "Sono contento del risultato, anche perché sono partito con una gomma molto usurata ed è arrivato subito un buon tempo, ma soprattutto il feeling giusto nonostante fossero due anni che non correvo qui. Poi con gomme un po' più fresche sono partito con una simulazione gara e il passo era molto buono. Sul giro veloce, quando stavo spingendo, ho commesso io un errore. Avevo un ideal time di 1'44"8 e sarebbe stato il secondo tempo. Considerando che Fumanelli aveva una gomma molto fresca arrivare vicino ai suoi tempi significa che dovremmo esserci e questo è ciò che conta".

Cerqui, pure lui positivo, sottolinea il valore intrinseco che avrebbe una pole position su un tracciato che per layout e caratteristiche non facilita certo i sorpassi e commenta: "Per ora abbastanza bene, abbiamo fatto diverse prove di setup e sono soddisfatto. C'è da capire bene che gomme abbiano utilizzato gli altri, ma, a parte Fumanelli che ha fatto un bel giro, siamo tutti vicini. Sono molto fiducioso per la qualifica, qui sarà importante partire davanti, si fa abbastanza fatica a superare. Vedremo dopo le prove, a parità di gomma, come siamo messi".

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Imola: per Fumanelli ok il ritmo è subito giusto
Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Imola: per Fumanelli ok il ritmo è subito giusto

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Imola: Fumanelli firma la sua prima pole!

Carrera Cup Italia, Imola: Fumanelli firma la sua prima pole!
Carica i commenti