Carrera Cup Italia: gare separate fra Pro e Michelin Cup al Porsche Festival!

Confermata a Vallelunga la novità che promette elevato spettacolo con programma e griglie che si sdoppiano in occasione del penultimo round al PES Franciacorta l’1-3 ottobre nel contesto della grande kermesse di Porsche Italia, che torna a entusiasmare gli appassionati a due anni di distanza dall’ultima edizione

Carrera Cup Italia: gare separate fra Pro e Michelin Cup al Porsche Festival!

Il Porsche Festival tornerà a entusiasmare clienti e appassionati della Casa di Zuffenhausen e di motori l’1-3 ottobre al nuovo Porsche Experience Center di Franciacorta. Oltre a tutte le iniziative dedicate, un’importante novità arriva dalla Carrera Cup Italia, che proprio alla nuova struttura di Porsche Italia nell’occasione più attesa e speciale disputerà il quinto e penultimo round stagionale.

Infatti, è stato previsto, e confermato nella quarta tappa di Vallelunga tuttora in corso, lo sdoppiamento del programma, e quindi delle griglie di partenza, fra i protagonisti della sola classifica assoluta (i “Pro”) e quelli della Michelin Cup e Silver Cup. Un’iniziativa alla quale lo staff del monomarca tricolore lavorava da tempo e che Porsche Italia è riuscita a concretizzare fra i consensi delle realtà coinvolte nella serie.

A Franciacorta, dunque, ci saranno due gare separate per ciascuno schieramento, Pro e Michelin/Silver, per un totale di ben 4 gare fra il sabato e la domenica! Ma non solo, perché cambierà anche il format di prove libere e qualifiche.

Ogni vettura iscritta parteciperà a due turni di libere (uno da 60 e uno da 55 minuti), a una sessione di prove ufficiali da 25 minuti e a due gare sui canonici 28 minuti + 1 giro di distanza. Vista la doppia prova libera a disposizone, è stata decisa la possibilità di punzonare un ulteriore treno di pneumatici nuovi.

Gli orari del weekend non sono definitivi, ma il programma seguirà tale suddivisione:

- venerdì mattina la prima ora di prove libere sarà aperta a tutti partecipanti (Pro e Michelin/Silver insieme) e sarà seguita dai 55 minuti di free practice riservati ai soli Michelin/Silver e subito dopo dal turno previsto invece per i soli Pro;

- venerdì pomeriggio si disputano le due qualifiche separate, inframezzate da un quarto d’ora di pausa,

- sabato intorno alle 13.00 gara 1 Michelin /Silver e intorno alle 17.00 gara 1 dei Pro;

- domenica intorno alle 9.15 gara 2 Michelin/Silver e intorno alle 13.00 gara 2 dei Pro.

I punti in palio per la pole position di gara 1 e per i giri più veloci delle due gare saranno assegnati ai soli Pro.

La griglia di partenza di gara 1 per entrambi gli schieramenti sarà determinata dai tempi ottenuti nella qualifica da 25 mimnuti. Quella di gara 2 fra i Pro seguirà come sempre l’inversione dei primi 6 classificati di gara 1, mentre quella dei Michelin/Silver sarà determinata in base alla classifica della rispettiva gara 1.

Max Busnelli, operation manager della Carrera Cup Italia, ha commentato con convinzione la novità: “La decisone è stata accolta con il 100% dei favori da piloti e team e credo sia molto interessante anche per i piloti della Michelin Cup, che avranno l’opportunità di competere in una gara partendo a pista libera senza nessuno davanti. Potrebbe raddoppiare anche lo spettacolo e inoltre così gli schieramenti si ‘allineano’ alla conformazione del tracciato, che misura meno di tre chilometri. Inoltre con una sessione singola di qualifica per ciascun gruppo la gestione degli pneumatici sarà più libera e presumiamo sarà molto interessante, perché tutti utilizzeranno due set. La scelta è stata giusta”.

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Vallelunga: Caglioni vuol dire fiducia

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Vallelunga: Caglioni vuol dire fiducia

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Vallelunga: i senatori suonano la carica

Carrera Cup Italia, Vallelunga: i senatori suonano la carica
Carica i commenti