Carrera Cup Italia / ESport, l'occasione di Bonito al Mugello

Ecco i qualificati per le tre gare di sabato del terzo round del monomarca parallelo sui simulatori nell'hospitality di Porsche Italia, guidato dal sim racer vincitore sia a Monza sia a Misano

Carrera Cup Italia / ESport, l'occasione di Bonito al Mugello

Ormai è un appuntamento consueto nella grande hospitality di Porsche Italia e così al Mugello, in occasione del quinto round della Carrera CUp Italia, torna anche la Porsche Carrera Cup Italia | Esport (http://esport.carreracupitalia.it), che invece disputata il terzo appuntamento "onsite" della stagione, il penultimo prima della tappa a Vallelunga alla ripresa in settembre.

Grazie alla sinergia tra Porsche Italia, Ak Informatica, Sparco e diversi partner di settore il primo monomarca di sim-racing con tappe di qualifica online e tappe finali in autodromo in parallelo con il monomarca reale non solo è stato sviluppato, ma sta riscuotendo un successo oltre le aspettative, con anche diversi piloti "reali" che stanno provando a cimentarsi nel "virtuale" e a sfidare i migliori sim racer italiani.

Uno di questi si sta rivelando Enzo Bonito, vincitore già a Monza e a Misano e che anche al Mugello arriva dopo essersi qualificato nelle sessioni "online" vincendo dalla pole position la gara disputata da casa venerdì della scorsa settimana. Per il capoclassifica, dunque, l'occasione è ghiotta per allungare ulteriormente e avvicinare in maniera decisiva il super premio previsto per il vincitore finale del torneo, cioè la partecipazione al volante della Guest Car a una delle due gare della Carrera Cup Italia 2018 in programma nell'ultimo round del monomarca a Imola (Porsche Festival, 6-7 ottobre).

Inoltre, al vincitore andrà un simulatore di guida completo Sparco; al secondo un posto volante e pedaliera Thrustmaster; al terzo un kit di periferiche da Gaming Cooler Master. Naturalmente, però, gli altri qualificati per il round del Mugello non staranno a guardare. Questi gli sfidanti di Bonito ammessi alla fase onsite per le 3 gare in programma sabato in hospitality (sempre utilizzando il popolare racing game Assetto Corsa di Kunos Simulazioni): Emanuele Petri, Giovanni De Salvo, Davide Cicero, Luigi Di Lorenzo e Fabio Diana. Le gare "virtuali" saranno come di consueto trasmesse in diretta streaming con il commento di un telecronista.

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Fulgenzi lascia il team Ghinzani Arco Motorsport!

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Fulgenzi lascia il team Ghinzani Arco Motorsport!

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Fulgenzi si lega a GDL Racing dal Mugello

Carrera Cup Italia, Fulgenzi si lega a GDL Racing dal Mugello
Carica i commenti