WSBK
11 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
26 ott
Evento concluso
WRC
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
WEC
08 nov
-
10 nov
Evento concluso
MotoGP
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Gara in corso . . .
Moto3
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
Moto2
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
15 nov
-
17 nov
Evento concluso
IndyCar
20 set
-
22 set
Evento concluso
Formula E
G
Ad Diriyah ePrix
22 nov
-
23 nov
Prossimo evento tra
4 giorni
G
Santiago ePrix
17 gen
-
18 gen
Prossimo evento tra
60 giorni
FIA F3
26 set
-
29 set
Evento concluso
FIA F2
26 set
-
29 set
Evento concluso
G
Abu Dhabi
28 nov
-
01 dic
Prossimo evento tra
10 giorni
Formula 1
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Gara in
03 Ore
:
59 Minuti
:
47 Secondi
ELMS
20 set
-
22 set
Evento concluso
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
WTCR
25 ott
-
27 ott
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso

Carrera Cup Italia, Bonaldi Motorsport punta sul giro "secco" al Paul Ricard

condividi
commenti
Carrera Cup Italia, Bonaldi Motorsport punta sul giro "secco" al Paul Ricard
Di:
9 mag 2018, 14:37

Per il team bergamasco e Simone Pellegrinelli, reduci da un primo round positivo ma anche sfortunato, cercano una miglior qualifica per poi tornare all'attacco a Le Castellet

Bonaldi Motorsport approda in terra francese per affrontare a Le Castellet il secondo round della Carrera Cup Italia 2018 e raccogliere quei punti in più che sono mancati nel primo weekend di gare disputato a Imola. Simone Pellegrinelli ha lottato a lungo in entrambe le gare ma, pur senza colpe, è stato coinvolto in alcuni contatti che gli hanno impedito di risalire ulteriormente.

In ogni caso, il pilota bergamasco è riuscito a concludere le due gare in top-10, ma al Paul Ricard il prossimo weekend ci si aspetta arrivino punti più pesanti. Per riuscirci, visti anche gli ottimi scatti in partenza messi in mostra a Imola, la squadra bergamasca vuole puntare su una migliore prestazione nelle prove ufficiali.

Così spiega il team manager Marco Bielli: “A Imola non abbiamo raccolto quello che meritavamo per episodi e circostanze sfavorevoli, ma è innegabile che occorre comunque migliorare la prestazione in qualifica: il livello del campionato è cresciuto rispetto allo scorso anno e di conseguenza avere una posizione migliore allo start di gara 1 diventa ancora più determinante”.

Articolo successivo
Carrera Cup Italia, Cassarà su Le Castellet: "Bagarre in ogni occasione..."

Articolo precedente

Carrera Cup Italia, Cassarà su Le Castellet: "Bagarre in ogni occasione..."

Articolo successivo

Carrera Cup Italia, Le Castellet: AB Racing a caccia di punti

Carrera Cup Italia, Le Castellet: AB Racing a caccia di punti
Carica i commenti