Al Mugello seconda tappa della Porsche Esports Carrera Cup Italia

Stasera alle 21.00 su Sky Sport Arena ritorna il monomarca virtuale promosso da Porsche Italia e Ak Informatica con l’equipaggio De Salvo / Altoè chiamato a difendere la leadership

Al Mugello seconda tappa della Porsche Esports Carrera Cup Italia
Azione di pista durante Gara1
Cristian Bianchi
Simone Iaquinta, Ghinzani Arco Motorsport
La griglia di partenza di Gara 2
Giovanni De Salvo, Raptor Engineering

E’ arrivato il 2021 ma sui canali Sky continua anche lo spettacolo della Porsche Esports Carrera Cup Italia 2020, protagonista sul circuito del Mugello con Giovanni De Salvo e Giovanni Altoè a formare l’equipaggio misto sim racer / pilota reale in vetta alla classifica scaturita dal round inaugurale di Imola.

Stasera (lunedì 4) alle 21.00, con l'ormai consueto duo Schittone-Bobbi in cabina di commento, Sky Sport Arena trasmetterà l’intero secondo appuntamento della terza edizione del monomarca virtuale parallelo alla Carrera Cup Italia nato in collaborazione tra Porsche Italia e Ak Informatica.

Sono di nuovo 15 gli equipaggi in azione sui rispettivi simulatori nelle due gare da 28 minuti + 1 giro: la prima riservata ai piloti reali, vinta a Imola da Simone Iaquinta, e la seconda ai sim racer, che sul circuito del Santerno ha visto invece imporsi proprio il capoclassifica De Salvo con la 911 GT3 Cup in livrea Raptor Engineering.

Anche sulla riproduzione del Mugello Circuit la bagarre di vertice annuncia equilibrio e incertezza, oltre a numerosi pretendenti. La classifica resta molto ravvicinata e parte del merito va proprio al nuovo format deciso per la serie che si disputa attraverso il sim game Assetto Corsa, che appunto accoppia “real” e “virtual” driver nella somma dei risultati ottenuti e che premierà il vincitore con una Experience Porsche in pista.

Classifica di campionato dopo Imola: 1. Altoè / De Salvo 24 p.; 2. Iaquinta / Giglioli 21; 3. Malucelli / Nerbi 20; 4. Vukov / Santoro 14; 5. Fumanelli / Bianchi e Quaresmini / Capitanio 12.

Gli equipaggi al via del Mugello

N. Pilota / Sim racer Livrea
1 Simone Cunati / Andrea Ottomani Team Sky Q
3 Ronnie Valori / Francesco Pellegrini Bonaldi Motorsport
6 Alberto Cerqui / Luca Tozzato AB Racing
8 David Fumanelli / Cristian Bianchi Team Q8 Hi Perform
11 Leonardo Caglioni / Stefano Battistella Ombra Racing
15 Aldo Festante / Alessio Cattaneo Ombra Racing
23 Giovanni Altoè / Giovanni De Salvo Raptor Engineering
28 Nicola Baldan / Leonardo D'Alcamo Dinamic Motorsport
32 Gianmarco Quaresmini / Dario Capitanio Tsunami RT
38 Simone Iaquinta / Gianfranco Giglioli Ghinzani Arco Motorsport
40 Risto Vukov / Danilo Santoro GDL Racing
44 Alessandro Baccani / Marco Murè Ebimotors
60 Michele Malucelli / Michele Nerbi Team Malucelli
68 Piero Randazzo / Luigi Di Lorenzo AB Racing
88 Antonio Spavone / Alessandro Miraglia Krypton Motorsport
condividi
commenti
Porsche Esports Carrera Cup Italia, Iaquinta e De Salvo sbancano Imola
Articolo precedente

Porsche Esports Carrera Cup Italia, Iaquinta e De Salvo sbancano Imola

Articolo successivo

Porsche Esports Carrera Cup Italia, Mugello: Iaquinta-bis e "prima" di Tozzato

Porsche Esports Carrera Cup Italia, Mugello: Iaquinta-bis e "prima" di Tozzato
Carica i commenti