Rovera è corsaro nella Carrera Cup France a Barcellona

condividi
commenti
Rovera è corsaro nella Carrera Cup France a Barcellona
Redazione
Di: Redazione
30 set 2018, 05:47

Scattato dalla pole position, il portacolori del team Tsunami non dà scampo ai rivali in gara 1 ed è poi terzo in gara 2 del penultimo round del monomarca Porsche. Tra il capoclassifica Andlauer, il varesino e il turco Guven decisivo l'ultimo atto a Le Castellet il 12-14 ottobre

Alessio Rovera, Tsunami RT
Alessio Rovera, Tsunami RT
Alessio Rovera, Tsunami RT
Alessio Rovera, Tsunami RT

Terza vittoria stagionale nella Porsche Carrera Cup France per Alessio Rovera. Il già campione della Carrera Cup Italia 2017 ha firmato da “corsaro” gara 1 del penultimo round del monomarca francese disputato a Barcellona. Al volante della Porsche 911 GT3 Cup dello Tsunami Racing Team il 23enne driver varesino, all'esordio con una GT sulla pista spagnola di F1, ha prima colto la pole position e poi, dopo una partenza perfetta, ha comandato la corsa fino alla bandiera a scacchi, trionfando al termine di un duello serratissimo a colpi di giri veloci con i rivali per il titolo, il capoclassifica Julien Andlauer e Ayhancan Guven.

Il portacolori del team Tsunami ha celebrato a lungo sul podio il successo, che si aggiunge a quelli di gara 1 a Spa e gara 2 a Digione e al quale sul circuito catalano ha fatto seguito il terzo posto in gara 2, che gli è valso il quinto podio stagionale alle spalle del vincitore Andlauer e di Guven.

Sempre loro tre, quindi. Il trio si giocherà il titolo nell'atto finale del 12-14 ottobre a Le Castellet, dove Rovera arriverà da secondo in classifica con 22 punti dal leader francese e 7 di vantaggio sul pilota turco: "All'esordio qui su Porsche - ha detto a fine weekend il varesino -, in un contesto competitivo e su un tracciato tecnico come quello spagnolo, abbiamo dimostrato di esserci e di potercela giocare fino in fondo. Questo era l'obiettivo primario e sono davvero contento della competitività con la quale siamo sempre stati ai vertici. Gara 1 è stata una battaglia con il coltello fra i denti fino alla fine, bellissima! Una vittoria sudata, frutto anche di un perfetto lavoro di squadra iniziato nelle libere e continuato con la pole position guadagnata in qualifica. Anche in gara 2 siamo partiti bene, ma non siamo riusciti a balzare davanti. Poi un po' di sottosterzo non mi ha permesso di spingere oltre. In ogni caso il podio significa ancora punti importanti che ci consentono di tornare da Barcellona con il sorriso.

Prossimo articolo Porsche Carrera Cup France
Rovera riaccende i motori nella Carrera Cup France a Barcellona

Articolo precedente

Rovera riaccende i motori nella Carrera Cup France a Barcellona

Articolo successivo

Rovera: "Dispiaciuto di aver perso il titolo italiano Carrera Cup, ma proverò la rimonta nella serie francese"

Rovera: "Dispiaciuto di aver perso il titolo italiano Carrera Cup, ma proverò la rimonta nella serie francese"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Porsche Carrera Cup France
Evento Barcellona
Autore Redazione
Tipo di articolo Gara