Un nuovo costruttore si affaccia in Formula Junior

Un nuovo costruttore si affaccia in Formula Junior

Dall'unione tra la Dywa e Riponi è in arrivo un nuovo telaio

Un nuovo costruttore sta per affacciarsi nella Formula Junior anche se forse è più corretto dire che si tratta di un ritorno, ma procediamo per ordine ... La famiglia Riponi (Luca, Maurizio, il padre Orazio e lo zio Carlo) ha un passato glorioso nelle corse e, in particolare nella Formula Monza, quella vera, con le piccole monoposto spinte dal propulsore sogliola della Fiat 500. Dal 1978 gestiscono un'officina Volkswagen a Melegnano. L'attività sulle vetture stradali non ha spento la passione per le competizioni, anzi... Qualche mese fa, in occasione del festeggiamento per il compleanno del figlio di un amico, il discorso è caduto sulle corse e sui trascorsi eroici dell'epoca delle "petarelle". L'amico in questione, Stefano Robecchi, ha confessato di stare lavorando al progetto di un telaio per una monoposto di Formula Junior. In soli quindici giorni il discorso ha preso piede, così è nata l'idea di impegnarsi nella realizzazione di una monoposto, opportunità che solo la Formula Junior consente, in un'epoca in cui furoreggiano le categorie monomarca. Il "team", costituito dai Riponi con Robecchi e l'ausilio di Rinaldo Olivari, esperto saldatore, con esperienze nella SBK, si è messo al lavoro cominciando a realizzare il telaio. L'inesperienza era tanta, quanta la passione profusa nell'iniziativa. Per evitare di fare errori fondamentali è nata l'esigenza di entrare in contatto con qualcuno in grado di dare delle indicazioni sulla strada da seguire. Si è creata così l'opportunità di conoscere Dydo Monguzzi, il fondatore della Dywa (storico marchio con presenze dalla F. Panda alla F.1). Dopo un lungo incontro con Mongunzzi è nata la decisione di buttare il telaio su cui stavano lavorando per iniziare una collaborazione con lo storico marchio. Ad oggi un primo telaio è in via di realizzazione con l'intenzione di produrne altri tre o quattro. Una vecchia monoposto Dywa è stata messa a disposizione per effettuare i primi test in pista e decidere chi sarà a pilotare la nuova vettura. Al momento sia Maurizio Riponi che Stefano Robecchi sono candidati al ruolo di pilota ufficiale ma, sicuramente, anche Luca Riponi effettuerà qualche test. La monoposto sarà una Dywa‐Riponi, per questo è corretto parlare di un ritorno ma anche di un esordio. Contemporaneamente alla realizzazione dei telai si sta procedendo alla preparazione dei propulsori, secondo le norme della categoria. Ad oggi sono in fase di ultimazione i primi due motori. Nei prossimi giorni verranno effettuati i primi test, con la vettura "muletto" così da maturare esperienza con la gestione in pista e per consentire ai piloti di abituarsi alla guida di una monoposto. Nel corso del inverno si dovrebbe portare a termine la realizzazione delle vetture. L'intenzione è di prendere parte alla stagione 2012 di Formula Junior con almeno una vettura con la prima ambizione di essere presenti e di riuscire a terminare le gare. Realizzando più vetture ci sarà anche l'opportunità di schierare più di una monoposto o anche di porle in vendita. Essendo di Melegnano il desiderio sarebbe quello di poter correre anche sulla mitica pista di Monza che è la "casa naturale" delle F. Junior, purtroppo questo non dipende ne da loro ne dall'Associazione Formula Junior ma solo dall'Autodromo che, al momento sembra prediligere la sua nuova creatura. I fratelli Riponi hanno promesso di fornirci informazioni e immagini per testimoniare l'avanzamento del progetto per il quale facciamo loro tantissimi auguri anche perché sono la dimostrazione della validità della filosofia che guida la categoria.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Articolo di tipo Ultime notizie