F2 Italian Trophy: Riccardo Ponzio trionfa a Spa davanti a Bracalente

Sullo storico tracciato belga l’alfiere Puresport fa tris precedendo sul podio Alessandro Bracalente ed Andrea Cola. Vagaggini conquista Classe 2.

Ci ha preso gusto Riccardo Ponzio. Dopo la doppietta di Imola, il pilota abruzzese non si risparmiato nemmeno a Spa. Nello storico tracciato belga, il pilota Puresport ha infatti conquistato Gara 1, mettendo in cassaforte il terzo successo consecutivo nella F2 Italian Trophy.

Una manche che ha visto il testa a testa sul filo dei decimi tra Ponzio e Bracalente fino alla bandiera a scacchi.

Nonostante i tentativi del portacolori PAVE di mettere in discussione la leadership dell’avversario, l’abruzzese si è dimostrato determinato nel chiudere ogni varco, transitando per primo sotto il traguardo. Un successo che vale oro, dal momento che il leader del Campionato, Bernardo Pellegrini, non si è presentato al via della corsa per un problema tecnico.

A Spa torna sul podio Andrea Cola, reduce dal fine settimana amaro di Imola. Una prestazione che regala al pilota romano grande fiducia in vista della manche di domenica. Il capitolino precede Paolo Vagaggini, vincitore della Classe 2, mentre quinto posto per Sergio Terrini.

Migliore prestazione stagionale per l’alfiere della Twister Italia seguito da Luca Martucci e Iannacone.

Sabato deludente invece per Dino Rasero, fuori da giochi nelle battute iniziale, così come per Renato Papaleo ed Enrico Milani, estromessi dalla classifica finale per una lieve irregolarità tecnica.

Archiviata Gara 1, che ha visto al primo posto nell’assoluta Hywel Lloyd davanti a Chris Dittmann, domenica la seconda manche, sempre della durata di 30 minuti. Semaforo verde alle ore 10:20.

F2 Italian Trophy - Spa - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Evento F2 Italian Trophy: Spa-Francorchamps
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Alessandro Bracalente , Riccardo Ponzio
Team Puresport
Articolo di tipo Gara