La Ferrari Driver Academy guarda Oltreoceano

La Ferrari Driver Academy guarda Oltreoceano

E' stato creato un nuovo gemellaggio con la Panam GP Series

L’espansione del raggio d’azione della Ferrari Driver Academy, il programma dedicato ai giovani piloti gestito dalla Scuderia di Maranello, si è arricchito nelle scorse settimane di un nuovo tassello. La FDA si è infatti gemellata con la Panam GP Series, una manifestazione che nel triennio 2005-2007 aveva riscosso un grande successo e che fa il suo ritorno sulla scena quest’anno. “Siamo lieti di poter dare il nostro patrocinio a questo campionato perché crediamo che in Messico, in America Centrale e in America Latina ci sia una grande passione per le corse e tutto il potenziale per poter far emergere nuovi talenti” – ha spiegato il Direttore della FDA, Luca Baldisserri, che ha partecipato all’evento di lancio, svoltosi lo scorso 27 marzo a Puebla, in Messico – “Il nostro programma ha non soltanto l’obiettivo di formare il pilota della Ferrari del futuro ma anche quello di promuovere l’automobilismo sportivo in tutto il mondo. Questo è soltanto il primo passo: nel prossimo futuro allargheremo il nostro sguardo anche ad Oriente”. La “Panam GP Series – Supported by FDA” si svolgerà dal prossimo ottobre fino al maggio 2012, con un calendario articolato su diverse tappe in vari paesi – dal Messico al Costarica, dall’Argentina al Venezuela – con le vetture Tatuus FA010 (Formula Abarth in Europa) motorizzate dalla Fiat Power Train. I primi tre classificati della prima edizione del campionato avranno la possibilità di fare uno stage di una settimana a Maranello, assistiti dall’equipe di tecnici della FDA.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Articolo di tipo Ultime notizie