Il Supercorso CSAI dedicato a Gino Macaluso

Il Supercorso CSAI dedicato a Gino Macaluso

L'edizione 2010 onorerà il ricordo dell'ex presidente della Federazione

Inizia martedì 2 novembre il Supercorso Federale CSAI, che la Commissione Sportiva Automobilistica dell’Automobile Club d’Italia, ha voluto quest’anno dedicare alla memoria di Gino Macaluso, Presidente Onorario della CSAI recentemente scomparso, uno dei maggiori fautori dell’iniziativa dedicata alle giovani promesse dell’automobilismo sportivo tricolore. Sei sono i piloti per il settore “Velocità” e sette quelli per il settore “Rally”, che sono stati premiati con la partecipazione gratuita al Supercorso della Scuola Federale ACI-CSAI di pilotaggio, in programma dal 2 al 5 novembre 2010 presso l’Autodromo Vallelunga “Piero Taruffi”. Entrambe le sezioni del Supercorso si suddivideranno in lezioni teoriche e pratiche. Nella parte teorica saranno sviluppate le tecniche di guida da parte dello staff di istruttori, che poi supporteranno i giovani driver nelle lezioni pratiche. La giornata prevede una prima parte dedicata alla teoria, poi delle sezioni di guida nelle quali ogni pilota percorrerà circa 100 Km al giorno al volante. Nella parte conclusiva della giornata gli allievi torneranno in aula per una nuova parte teorica. Tra le lezioni in aula vi saranno anche quelle a cura di Formula Medicine del Dott. Riccardo Ceccarelli, sulla preparazione psico-fisica del pilota e sull’alimentazione. Alla realizzazione del Supercorso Federale 2010 hanno contribuito attivamente alcuni Team e sponsor tecnici che hanno messo a disposizione vetture, pneumatici ed importanti servizi, come Seat Motorsport Italia, Tatuus Racing e Lucidi Motors. Pirelli per la fornitura degli pneumatici per il settore Rally. Il dott. Riccardo Ceccarelli responsabile di Formula Medicine, per l’insostituibile contributo legato alla preparazione psico-fisica del pilota. I sei giovani allievi del settore velocità, di cui è Direttore Cristiano del Balzo, useranno per prima vetture turismo a ruote coperte Seat Leon Supercopa, in configurazione Trofeo con motore turbo da 2000 cc. che eroga una potenza da 301 Cv, messe a disposizione da Seat Motorsport Italia. Si passerà poi alle ruote scoperte al volante delle Tatuus protagoniste del Campionato Formula ACI-CSAI Abarth, proprio quella formula addestrativa dedicata al Progetto Giovani di cui fu sostenitore sin dal 2005 Gino Macaluso. Le nuove monoposto della Tatuus Racing che hanno animato il tricolore 2010, sono motorizzate FTP Racing (Fiat Powertrain Technologies) 1.4 Fire Turbo, con una potenza di 180 Cv. Per concludere con le più prestanti ed impegnative monoposto di Formula 3 in arrivo dal campionato Italiano appena concluso. Le vetture saranno le Dallara F310 con motore FTP (Fiat Powertrain Technologies) da 1.995 cc. capaci di una potenza da 220 cv, del Team Lucidi. Piero Liatti dirige il settore Rally della Scuola Federale. I giovani allievi unitamente ai navigatori, si cimenteranno sotto il controllo degli istruttori su una Renault Clio Gr. A 2000 cc., una Renault Clio R3 da 2000 cc. aspirata, una Mitsubishi EVO IX turbo 4x4, due Subaru Impreza STI Gr. N sovralimentate a trazione integrale complete di telemetria, tutte in forza alla scuola.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Articolo di tipo Ultime notizie