La HMRDS torna alle competizioni in pista

La HMRDS torna alle competizioni in pista

La scuola piloti di Henry Morrogh metterà a disposizione le proprie vetture per le ultime due tappe del CIVS

Uno degli obiettivi della rinata Henry Morrogh Racing Drivers School è quello di tornare alle corse, un po’ come accadeva negli anni ’70 e ’80 con le gare club, introdotte in Italia proprio da Henry Morrogh. In occasione degli ultimi due appuntamenti del Campionato Italiano Velocità Sperimentale, in programma il 4 novembre sul Circuito Internazionale Napoli di Sarno (SA) e il 18 novembre sul Circuito del Sele di Battipaglia (SA), la HMRDS metterà a disposizione degli allievi le Formula Ford 1.6 e 1.8. Una bella opportunità per mettere in pratica i preziosi consigli del capo istruttore Massimo Torre e per battersi con altri piloti, oltre che con il cronometro. Agli allievi che prenderanno parte alle gare con le vetture della Scuola, capitanata da Henry Morrogh e Giovanni Ciccarelli, sarà data l’opportunità di usufruire di una speciale licenza CSAI, valida unicamente per i due appuntamenti, al costo di 100 euro. Oltre alle Van Diemen e Mygale F. Ford la Henry Morrogh Racing Drivers School renderà disponibile per i due appuntamenti del CIVS, ed inoltre per la tappa di Varano de’ Melegari del Winter Trophy 2000 light, anche una Tatuus F. Renault 2.0 con l’ultimo aggiornamento del kit aerodinamico. Una gran bella occasione per assaggiare il sapore della pista e… della sfida! Per informazioni e contatti www.henrymorrogh.it

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Articolo di tipo Ultime notizie