Formula Junior: De Castro domina anche a Varano

Formula Junior: De Castro domina anche a Varano

Nonostante avesse già il titolo in tasca, il pilota della Covir ha fatto ancora doppietta

Domenica 11 novembre si è corsa a Varano l’ultima prova del 2° Trofeo Formula Junior – Trofeo Sandro Corsini. Le prove ufficiali, in turno unico si sono svolte alle 9:00, con una pista semi allagata, sotto una forte pioggia. In queste condizioni difficili la pole position è andata a Sabino De Castro che, alla guida della sua Covir ha girato in 1’35”876, precedendo un fortissimo Paolo Scialpi su Essepi ed il grande sfidante di questa gara : il Campione Italiano Prototipi 2012 Marco Visconti, alla guida di una Reggiani dello Stilo corse. Problemi familiari hanno costretto l’altro pilota dello Stilo Corse, Massimiliano Clerici, a dare forfait dopo avere partecipato alle prove libere del sabato. Anche Massimo Galli ha dovuto dare forfait per problemi fisici. GARA 1 Gara 1 si è corsa alle 11:40, sotto una pioggia meno intensa rispetto alle qualifiche. Sabino De Castro è scattato subito al comando, mentre Paolo Scialpi è uscito di pista, causa una grossa pozza d’acqua, andando a sbattere contro il guard rail all’uscita della prima curva. La gara è vissuta sul duello tra De Castro e Visconti. Il nuovo campione 2012 ha chiuso in prima posizione, precedendo Marco Visconti di 7”033. Terza posizione per il sempre più forte Matteo Arrigosi, alla guida della Fadini. L’altra grande promessa della stagione, Luca Marietti, ha concluso al quarto posto. GARA 2 Gara 2 si è corsa alle 14:40 su una pista molto meno bagnata. Prima del via è addirittura uscito il sole ma, poi è tornato a piovere … Al via è Marco Visconti a prendere il comando, davanti a De Castro. Un contatto tra i due ha fatto scivolare De Castro in terza posizione, dietro ad Arrigosi, poi risuperato. Lo stesso Arrigosi è uscito poi di pista, perdendo molto tempo per poter rientrare, perdendo un giro. La lotta per il comando è tornata ad essere tra Visconti e De Castro con quest’ultimo che, dopo aver recuperato il distacco dal leader è riuscito a passare al comando. Come in gara #1, i due hanno rapidamente staccato tutti gli altri. Nel corso del 14° giro, un incidente tra Giretti e Lombardo, ha causato l’uscita della safety car, questo ha consentito a Luca Marietti di recuperare il distacco da De Castro e Visconti senza però poter realmente contendere loro le prime due posizioni. Paolo Scialpi si è trovato dietro la vettura di Maurizio Riponi, doppiato, non potendolo superare non ha avuto modo di riagganciarsi ai primi, stessa sorte per Giuliano Zecchetti che si trovava dietro Scialpi. Quando la safety car è rientrata la gara è ripresa per gli ultimi tre giri ma le posizioni non sono cambiate. De Castro ha così vinto anche quest’ultima gara del 2012. Come nella precedente prova, oltre ad aver fatto segnare la pole, De Castro ha vinto entrambe le gare, facendo segnare il miglior tempo, un vero “en plein” … La stagione di De Castro va in archivio con 243 punti, 9 vittorie, 2 secondi posti, 4 pole position e 7 giri più veloci in gara" Oltre alla vittoria del titolo piloti il team Covir porta a casa il primato nella classifica per teams e quello nella classifica per costruttori, decisamente una grande stagione per loro. Sul podio di gara 2 De Castro ha ricevuto anche il trofeo dedicato alla memoria di Giuseppe “Pino” Righini, consegnatogli dal figlio Davide e, per finire il premio in denaro, istituito dalla Scuderia del Lario per le 4 pole position conquistate nel corso della stagione. La classifica finale del Trofeo vede, oltre al vincitore De Castro, Matteo Arrigosi del Fadini corse al 2° posto, davanti al compagno di squadra Maurizio Giordano. Quarta piazza per Luca Marietti della Diesse corse che ha sopravanzato, proprio all’ultima gara, il bravissimo Paolo Scialpi della Essepi power. La classifica per team vede, come detto, il Team Covir al primo posto, davanti a Fadini corse, Diesse corse ed Esepi Power. Infine la classifica costruttori ha visto Covir prevalere su Reggiani, Fadini, Silva ed Essepi. La seconda stagione del nuovo corso della Formula Junior va in archivio con un bilancio estremamente positivo in termini di partecipazione e spettacolo in pista. Dopo oltre 47 anni di storia la categoria è sempre vitale e appassionante ed ha tutta l’intenzione di durare ancora a lungo.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Piloti Sabino De Castro
Articolo di tipo Ultime notizie