F.2000 Light: Doppietta di Turchetto ad Adria

F.2000 Light: Doppietta di Turchetto ad Adria

Partenza concitata per la gara pomeridiana della 2000 Light sul tracciato di Adria. Turchetto riesce a mantenere la testa della corsa allo spegnimento del semaforo, ma Alfredo Maisto e Marco Zanasi arrivano al contatto alla “Ramata”. Sospensione ko sulla Tatuus FA010 della DieGi Motorsport, con Maisto che prende la via dei box. Per lui è il ritiro. Zanasi riesce a riprendere, invece, la corsa dal fondo dello schieramento, prodigandosi in una esaltante rimonta che lo vedrà 4° al traguardo. Il passaggio sul traguardo dopo la prima tornata vede così Turchetto condurre su Rugin, Tolama, Larinov, Gatto, Trofimov, Ohmura, Ortiz, Martucci, Zanasi e Zlobin. Proprio il giovane moscovita, autore di una brutta partenza, si è ritrovato la monoposto di Zanasi di traverso dopo il contatto, e per evitarlo si è buttato fuori dal tracciato, perdendo diverse posizioni. Simone Gatto ha un buon passo ed ha subito la meglio di Larinov alla seconda tornata, mentre già alla terza, con un bel sorpasso all’interno della “Variante alla Fonte”, infila Tolama e si porta in zona podio. La sua rincorsa non termina qui.Vede davanti a se Rugin ed è intenzionato ad averne la meglio quanto prima. Studia l’avversario, prepara l’attacco alla “Cavanella” e nel 7° giro passa il rodigino al “Tornantino”. Ora Rugin deve guardarsi le spalle da uno scatenato Maisto, che non ci sta a chiudere il Campionato con un risultato deludente. Il monegasco passa il messicano Tolama alla 14° tornata e si porta negli scarichi del poratcolori del team McRugin Racing. Ma il giovane Rugin ha la situazione sotto controllo e gli basta resistere gli ultimi 2 giri per festeggiare sul podio della gara di casa. Zanasi, quindi 4° al traguardo, brinda al titolo vincendo altresì le classifiche della categoria 2000 Top ed Over 35. Il russo Sergey Trofimov, grazie al podio di Monza ed al 6° posto di gara 2, conquista la speciale riservata agli Under 17. La Challenge 2000 Light è riservata a Pietro Peccenini, assente ad Adria. Paolo Viero si conferma leader della F. Tre Light, che qui non si è costituita. Tra i Team dominio assoluto della Tomcat di Carlo Dell’Orto, che, grazie alla sua professionalità, già deteneva l’alloro conquistato nella passata stagione con Antonio Pellitteri.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Piloti Stefano Turchetto
Articolo di tipo Ultime notizie