F2000 Light: Pellitteri vince gara 1 in rimonta

F2000 Light: Pellitteri vince gara 1 in rimonta

Dopo una brutta partenza, il poleman ha fatto la differenza

Il "solito" Antonino Pellitteri si è imposto nella prima delle due gare del weekend di Adria della Formula 2000 Light. Brutta partenza del poleman Pellitteri (Tomcat), che rischia di spegnere la monoposto. Prende il comando della corsa Alfredo Maisto (DieGi Motorsp.). Problemi con i freni per Marco Pollara (Tomcat) che perde terreno nel corso del primo giro e quindi sfila ultimo. Alle spalle del leader della gara Simone Gatto (TS Corse) e Baldassare Curatolo (GSK Motorsp.). Pellitteri comincia la sua rimonta, e nel corso del secondo giro passa Curatolo per portarsi in terza piazza. Nell’ordine transitano al traguardo Maisto, Gatto, Pellitteri, Curatolo, Peccenini, Pollara e Mingione. Non schierato Davide Mangeri (Sarchio Racing). Pochi metri e Pellitteri ha la meglio anche di Gatto, e ora è secondo. Ma al giro successivo, lungo il rettilineo del traguardo, il siciliano attacca Maisto e prende il comando della gara. Al 4° giro dalle retrovie Pollara prova su Peccenini, ma la manovra non gli riesce ed il milanese tiene la posizione. Alla 7° tornata Pellitteri ha già un margine superiore ai 3 secondi su Maisto, che diventano 6 il giro successivo. Le posizioni paiono a questo punto congelate. Pollara è negli scarichi di Peccenini, ma non trova lo spunto per passarlo. Tra i due la bagarre continua, fino alla 16° tornata, nella quale l’esordiente siciliano al debutto sulla Tatuus FA-010 FPT di casa Tomcat passa il milanese alla “ramata”. Il portacolori della TS Corse non ci sta, prova a riprendersi la posizione alla “Cavanella Po’” ma al “tornantino” Pollara resiste e chiude i giochi, cominciando a recuperare su Curatolo. Al 18° Pellitteri conduce su Maisto, che segue a più di 9 secondi. Terzo Gatto su Curatolo. Seguono Pollara, Peccenini e Mingione. Al 21° non transita Simone Gatto (TS Corse) per la rottura della sospensione posteriore. Parcheggia alla “Dogado” e saluta anzitempo la compagnia. Pollara all’ultimo giro prova l’attacco a Curatolo, ma è bandiera a scacchi e deve accontentarsi del 4° posto, comunque a podio nella 2000 Top. Al primo podio anche Francesco Mingione (GSK Motorsp.), 3° cassificato nella 2000 Light.

F2000 Light - Adria - Gara 1

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Articolo di tipo Ultime notizie