F2 Italiana: Venica coglie il successo in Gara 1

F2 Italiana: Venica coglie il successo in Gara 1

Alessandro Brancalente chiude la corso in seconda posizione, mentre Bernardo Pellegrini si prende il podio

L’aveva più volte sognato il gradino più alto del podio. Adesso è realtà. Giorgio Venica conquista al Mugello il primo successo nella F2 Italian Trophy. Gara nella gara per il pilota friulano, determinato nel rincorrere la vetta nonostante la partenza dalla settima fila. L’alfiere Puresport risale fin da subito la classifica, sbarazzandosi di Lattanzi e Pellegrini nelle prime battute di gara, in seguito l’attacco decisivo su Bracalente che vale il terzo posto. 

Quando ormai la corsa sembra segnata, ecco il colpo di scena, con il tamponamento di Zanasi ai danni di Veronesi. Il portacolori del team HT Powertrain, leader della gara fino a quel momento, è costretto ad alzare bandiera bianca, mentre il modenese viene penalizzato di 25” per l’incidente. Venica ne approfitta e in solitaria transita sotto la bandiera a scacchi, firmando Gara 1. Insieme a lui esulta anche Alessandro Bracalente, la cui seconda posizione vale il primo podio nella serie, precedendo Bernardo Pellegrini, il quale conferma la prestazione di Imola.

Alle loro spalle Gianpaolo Lattanzi e Ferruccio Fontanella, mentre sesta posizione per Davide Nicelli, seguito da Marco Zanasi. Da registrare la straordinaria performance di Paolo Brajnik, autore dell’ottava piazza, mente nono un super Sergio Terrini. A chiudere la top ten Domenico Liguori. Sfortunato il sabato di Paolo Viero, la cui gara è stata condizionata da un testacoda, mentre Rasero si è fermato nel corso dell’ottava tornata. Peggio è andata a Piero Longhi, rimasto fermo allo spegnimento dei semafori.

F2 Italian Trophy - Mugello - Gara 1

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Piloti Giorgio Venica
Articolo di tipo Ultime notizie