F2 Italian Trophy: Lloyd in pole a Spa davanti a Dittmann, terzo Ponzio

Bracalente apre la terza fila seguito da Bohlen, poi Zeller e Pellegrini.

Una prima giornata dove non sono mancate le emozioni e i colpi di scena a Spa. Il tracciato belga ospita il terzo round stagionale della F2 Italian Trophy, che per l’occasione vede impegnata anche la serie austriaca AFR-Pokale per un totale di ben 40 monoposto al via. Nel venerdì inaugurale, i piloti tricolori sono stati costretti a difendersi.

A conquistare la pole è infatti il gallese Hywel Lloyd, protagonista del riferimento in 2’17”571, davanti al britannico Chris Dittmann, che accusa quasi quattro decimi (+0.380) dalla vetta. Dalla seconda fila scatterà invece Riccardo Ponzio (+1”505), reduce dal trionfo di Imola. L’alfiere Puresport incassa quasi un secondo e mezzo dalla leadership, seguito a due decimi da Regensperger (+1”753).

Quinto crono per Alessandro Bracalente (+1.828), ancora alla ricerca della prima affermazione stagione stagionale con la Dallara F312. Il pilota marchigiano riesce a precedere Kurt Bohlen e Sandro Zeller, mentre Bernardo Pellegrini scatterà dall’ottava casella in griglia (+2”261). Si preannuncia quindi una gara tutta in rimonta per il pilota veronese, attuale leader della serie a ruote scoperte.

Rimane invece fuori dalla top ten il giovanissimo Andrea Cola, dodicesimo, due posizioni più arretrato il brianzolo Renato Papaleo, seguito dalla velocissima Angelique Germann. Poi Dino Rasero ed Enrico Milani, ventesimo Dario Caso braccato da Sergio Terrini e Paolo Vagaggini.

Archiviate le qualifiche, spazio ora alle gara. Sabato la prima manche sarà in programma alle ore 10:15 (30’), domenica la seconda alle 10:20 (30’).

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Evento F2 Italian Trophy: Spa-Francorchamps
Sub-evento Venerdì
Circuito Spa-Francorchamps
Piloti Hywel Lloyd
Articolo di tipo Qualifiche