Solo 2 feriti del botto di Daytona restano in ospedale

Gli altri 14 spettatori ricoverati sono già stati dimessi, ma anche i più gravi fanno progressi

Il peggio sembra essere passato per gli spettatori rimasti coinvolti nell'incidente dell'ultimo giro della gara di Daytona della NASCAR Nationwide Series, quando i detriti della Chevrolet di Kyle Larson sono finiti in tribuna (alcune componenti del motore sono passate attraverso le reti ed una gomma le ha letteralmente scavalcate). Il bollettino medico arrivato a 24 ore di distanza, infatti, è stato decisamente rassicurante: 14 delle 16 persone che erano state ricoverate sono state dimesse dall'ospedale, mentre le condizioni delle due più gravi, una delle quali inizialmente considerata in pericolo di vita, sono state dichiarate stabili. In totale i feriti erano stati la bellezza di 28, alcuni dei quali fortunatamente solo lievi e curati direttamente presso il centro medico dell'autodromo della Florida.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati NASCAR XFINITY
Articolo di tipo Ultime notizie